Il talento del calabrone (2020)

26 Nov 20

Questa settimana, mi sono guardata Il talento del calabrone, su primevideo, con Sergio Castellitto, Lorenzo Richelmy, e Anna Foglietta. Una storia un po’ all’americana, ho letto da qualche parte, molto avvincente e con finale a sorpresa.

Racconta la storia di un dj radiofonico, un vero figo, il tipico ragazzo popolare, carismatico, autoreferenziato, ammirato, amato e invidiato sui social con i suoi problemi banali fino a quando arriva una chiamata al suo programma di un uomo che dice ci volersi suicidare.

 Un uomo che fa esplodere un gratacielo e crea una gran confusione solo per avere la sua attenzione, la sua e quella dei milioni di persone che lo seguono; per sfidarlo, lui e la polizia, per portare alla luce un lato scuro tanto inaspettato quanto credibile.

Se non l’avete visto ve lo consiglio, se l’avete visto ditemi cosa ne pensate.

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Ma cosa facciamo, in genere, quando abbiamo un sentimento negativo? "È colpa sua. Deve cambiare". No! Il mondo è a posto. Chi deve cambiare siete voi.

 

la tazzina di caffè

la tazzina di caffè

Dicono che c’era una volta un gruppo di alunni, affermati nelle loro carriere, che andarono tutti insieme a trovare uno dei loro vecchi professori del liceo. Dopo un pò che erano lì la conversazione si trasformò in una serie di lamentele sullo stress del lavoro e della vita.

Pianeta Verde (1995)

Pianeta Verde (1995)

Questa settimana mia mamma mi ha fatto notare che hanno messo su Netflix uno dei film francesi degli anni 90 che io ho sempre adorato: Pianeta verde, di 1996. Uno di quei film, come La Crisi, di critica sociopolitica che ci fa vedere il nostro mondo da un’altro punto di vista.

Il filo invisibile (2022)

Il filo invisibile (2022)

Questa settimana ho visto un film italiano, molto nuovo e che parla di temi nuovi, come l’omogenitorialità, le famiglie arcobaleno, le madri portatrici, insieme ai temi di sempre, gli adolescenti, i problemi dentro e fuori la famiglia, ecc. Si chiama Il filo invisibile e mi è piaciuto molto.