Il professore e il pazzo (2019)

23 Jan 20

Per questa settimana voglio parlarvi di un film meraviglioso che ho amato molto, Il professore e il pazzo, con due fantastici Mel Gibson e Sean Penn, che racconta la storia della nascita dell’Oxford English Dictionary a cura del professore James Murray e di un uomo ossessivo, traumatizzato dagli orrori della guerra.

Il “professore“, che non aveva una laurea, era figlio di un sarto e autodidatta ma convince i veri professori di Oxford a dargli l’inca-rico del dizionario che fino ad allora non si era riusciti a costruire con un’idea nuova, quella di coinvolgere volontari. E ha contro molti eruditi con titoli e contatti molto in alto.

Un “pazzo” che era un uomo di cultura, medico chirurgo, in un manicomio per aver ucciso un uomo in preda al delirio, sconvolto  dagli orrori della guerra e dal più accanito dei nemici: se stesso, il suo senso di colpa. In manoad un sistema penitenziario psichiatrico della fine del ottocento, che prevedono anche metodi molto violenti, come indurlo al vomito o altre vessazioni.

 I due avevano in comune l’amore per le parole come codice in grado di raccontare qualsiasi evento, bello o brutto, sentimenti, situazioni, in una lingua che si parla in tutto il mondo. E anche l’amore per i libri, come amici fedeli e come rifugio per le storie e per le mozioni che, in questo modo possono viaggiare nel tempo e nello spazio.

E lottano contro tutto e contro tutti, persino contro se stessi, fino a fare realtà un miracolo.

L’avete visto? Vi è piaciuto? Se no, ve lo consiglio…

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published.

Ma cosa facciamo, in genere, quando abbiamo un sentimento negativo? "È colpa sua. Deve cambiare". No! Il mondo è a posto. Chi deve cambiare siete voi.

 

Il filo invisibile (2022)

Il filo invisibile (2022)

Questa settimana ho visto un film italiano, molto nuovo e che parla di temi nuovi, come l’omogenitorialità, le famiglie arcobaleno, le madri portatrici, insieme ai temi di sempre, gli adolescenti, i problemi dentro e fuori la famiglia, ecc. Si chiama Il filo invisibile e mi è piaciuto molto.

a come a — bis — — bis — bis

a come a — bis — — bis — bis

Un’altra parola molto importante per il Vocabolario possitivo che stiamo raccogliendo insieme nei nostri incontri facciamo pace, laboratorio di inmunosuficienza psicologica, è astrologia, dal momento che parliamo spesso delle diverse voci che abbiamo nella testa e l’astrologia psicologica può aiutarci a capirle e integrarle.

Little Miss Sunshine (2006)

Little Miss Sunshine (2006)

Oggi ho visto di nuovo Little Miss Sunshine, uno di quei film che posso vedere una volta ogni tanto e mi fa commuovere sempre. La storia di una bambina di sette anni con un sogno, diventare reginetta di bellezza, ignorando ingenuamente che il suo aspetto non rientri nei canoni di bellezza richiesti.