il naufrago

20 Jun 22

Dicono che c’era una volta un naufrago che aveva perso tutto, quando, dopo una terribile tempesta, la nave su cui si trovava era affondata in mezzo al nulla ed al mattino era riuscito a nuotare e a mettersi in salvo su un’isola deserta.

Dopo un primo momento di disperazione, prese delle pietre e scrisse la parola “HELP!” sulla sabbia della spiaggia, con lettere giganti perchè potessero essere viste dal cielo.

Poi costruì una capanna fatta di rami per proteggersi, dall’intemperie e da eventuali bestie, trovò il posto migliore per pescare e per fare il bagno. Giorno dopo giorno le sue speranze di essere salvato lasciavano spazio alla convizione che non sarebbero mai venuti a prenderlo e che sarebbe invecchiato e morto lì da solo.

Un giorno, tornando dalla pesca, vide una colonna di fumo alzarsi nel cielo. Corse per vedere che cosa stava accadendo e trovò che la capanna, tutto ciò che possedeva, quello che aveva costruito con tanti sforzi, aveva preso fuoco ed era completamente bruciata.

Era più di quanto potesse sopportare. Adirato con Dio, l’uomo si era lasciato cadere a terra, in ginocchio, piangendo.

– Che cos’altro mi toglierai? Non mi è rimasto più nulla! -aveva gridato- Ho perso tutto una volta e mi sono arrangiato, ma anche una seconda… è troppo! Cosa ti ho fatto perchè tu mi punisca così?

Proprio in quel momento, udì un forte rombo dal cielo sopra di lui e smise di piangere. Alzando lo sguardo vide un elicottero che stava atterrando a poca distanza.

– Siete arrivati! -gridò l’uomo ai soccorritori- Ma come mi avete trovato?

– Abbiamo visto il fumo -disse il pilota sorridendo e indicando le ceneri della capanna che stavano bruciando lentamente- Cercavamo superstiti da tempo e stavamo per arrenderci quando abbiamo visto il fumo.

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published.

Pensa agli altri, ci dice la società. Ama il prossimo tuo, esorta la Chiesa. A quanto pare, nessuno si ricorda mai del "come te stesso". Se è vero che vuoi conseguire la felicità nel presente, proprio questo, invece, dovrai imparare a fare: amare te stesso.

Dr. Wayne W. DyerDr. Wayne W. DyerLe tue zone erronee

 

La palestra dell’autostima (2021)

La palestra dell’autostima (2021)

Questa settimana voglio parlarvi del libro La palestra dell’autostima. Sette passi per conquistare il rispetto che meriti, di Gabrielle Fellus, un libro che insegna e invita a difendersi in ogni situazione, proporzionatamente, da ogni maltrattamento, che sia verbale, mentale o fisico.

Le stagioni dell’anima (2022)

Le stagioni dell’anima (2022)

Questa settimana voglio parlarvi di un libro di quest’anno, di Sharon M. Koenig, Le stagioni dell’anima. 7 passi per scoprire il senso della tua vita, un libro di spiritualità semplice e pratico, che offre risposte alle domande che ci facciamo sempre di più in questo periodo.

l’imperatore e lo yogi

l’imperatore e lo yogi

Dicono che c’era una volta un grande imperatore che, in viaggio per le sue terre sentì parlare di un monaco che era molto saggio e pensò che gli farebbe comodo averlo con lui a corte e così andò a cercarlo.