Il mondo è pieno di cretini (2018)

Questa  settimana, ho letto il libro Il Mondo è Pieno di Cretini o sei tu che non riesci a farti capire? di Thomas Erikson, un metodo innovativo per evitare equivoci, conoscere meglio noi stessi e gli altri, e migliorare tutte le nostre communicazioni.

Il titolo è ispirato da un uomo che l’autore conobbe quando era ancora giovane e che credeva che tutti i suoi collaboratori fossero dei cretini. Analizzando questa e molte altre situazioni di persone che non si capiscono, che alla fine si sentono incomprese, nel mondo aziendale e non solo, arriva a dedurre un sistema per capire gli altri e noi stessi basato nei modi di comportarsi, nel modo di parlare, di esprimere i pensieri e i sentimenti, ecc.

Secondo Erikson, possiamo analizzare quattro temperamenti, secondo il livello di introversione o estroversione e secondo quanto siano orientati, nei rapporti, alla soluzione dei problemi o ai rapporti con le persone:

  • a) le persone che appartengono al temperamento rosso sono più che altro dominanti, competitive, impazienti;
  • b) quelle che appartengono al temperamento blu sono più che altro analitiche, prudenti, precise;
  • c) quelle che appartengono al temperamento giallo sono soprattutto estroverse, empatiche, creative;
  • d) quelle che appartengono al temperamento verde sono soprattutto affidabili, pazienti e perseveranti.

Quando due persone che hanno temperamenti diversi si incontrano, è un po’ come se parlassero in lingue diverse, e non possono capirsi senza fare un certo lavoro di interpretariato. 

In questo libro ci insegna sia come «leggere» gli altri e come comunicare con loro in maniera rilassata ed efficace, perchè se vogliamo qualcosa da qualcuno dobbiamo chiedergliela nel modo in cui quel qualcuno può capirlo.

L’avete letto? Vi è piaciuto? Raccontatemi la vostra esperienza con il libro… vi va?

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Quarto accordo: Fai sempre del tuo meglio. Non dovete giudicarvi, sentirvi in colpa o punirvi se non riuscite a mantenere questi accordi. Se fate del vostro meglio, vi sentirete bene.

Don Miguel RuizDon Miguel RuizI Quattro Accordi

 

contenitore e contenuto

contenitore e contenuto

Dicono che c’era una volta un uomo molto ricco che chiese al monastero del suo paese una funzione religiosa per conmemorare la morte del padre avvenuta l'anno prima. Disse che, siccome la sua famiglia era notevole e molto generosa, volevano che fosse ufficiata dal...

Gli ordini dell’aiuto (2007)

Gli ordini dell’aiuto (2007)

Questa settimana, ho letto Gli ordini dell’aiuto di Bert Hellinger. Un libro che  parla dell’aiuto, dal punto di vista sistemico, e delle regole per aiutare con  il metodo delle Costellazioni Familiari e connettendosi con il sistema, con la coscienza collettiva, per integrare gli aspetti e i personaggi ignorati in ogni situazione.

Hereafter (2010)

Hereafter (2010)

Questa settimana ho guardato Hereafter, un film diretto da Clint Eastwood e protagonizzato, tra altri, da un grandioso Matt Damon. Un film sulla vita e la morte, sulla linea sottile che le separa, sulle persone che possono attraversarla, con esperienze premorte o sentendo delle voci dall’altro lato.