Il metodo Ikigai (2018)

Questa settimana ho letto per voi un libro molto interessante: Il metodo Ikigai. I segreti della filosofia giapponese per una vita lunga e felice, in cui Héctor García ci racconta di un suo viaggio e delle esperienze fatte con i centenari Giapponesi.

Tutto parte da una ricerca delle ragioni della longevità nei popoli in cui le persone vivono più anni e con maggior salute e felicità. Parla di filosofia, di alimentazione e di stile di vita.

Atteggiamenti, abitudini, dieta, esercizio fisico, rapporti e relazioni con gli altri e con loro stessi. Alcune cose si possono fare da soli, calma, resilienza, e soprattutto, il famoso Ikigai, o proposito di vita, molto legato con l’argomento della logoterapia di Frankle, di cui abbiamo già parlato. La cosa più bella di questo ikigai è che non lo prendono troppo sul serio. In quello che fanno c’è anche relax e divertimento.

Altre sono legate alle relazioni, festeggiano spesso, hanno un grande rispetto delle tradizioni, e vivono con yuimaru, o spirito di collaborazione reciproca, di cui la parte più importante è reciproca. Non è beneficienza, non ci sono forti che si prendono cura dei deboli, è più un mondo in cui tutti aiutano tutti, ognuno con le sue possibilità e limitazioni. Infatti sono sempre occupati ma non solo con attività “produttive”, molte sono attività ludiche o sociali.

Il libro è molto interessante, ma devo avvertirvi che il titolo può risultare fuorviante, parla dell’importanza dell’ikigai ma non fa menzione di come poter capire il proprio o dei metodi su come avvicinarsi ad esso, scrive semplicemente che è importante…

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

La felicità è facile, ma imparare a non essere infelici può essere arduo.

Dr. Wayne W. DyerDr. Wayne W. DyerLe tue zone erronee

 

Cio che dai ritorna sempre

Cio che dai ritorna sempre

Dicono che c’era una volta un contadino tibetano che bussò alla porta del vicino monastero. Come di prassi, le porte vennero aperte dal monaco responsabile di accogliere le visite. Il contadino senza troppi convenevoli, porse in regalo al giovane monaco alcuni grappoli d’uva.

Guerrieri metropolitani (2015)

Guerrieri metropolitani (2015)

Questa settimana, ho letto Guerrieri metropolitani. Combattere fuori per vincere dentro. La filosofia degli sport da combattimento di Salvatore Brizzi, e mi è piaciuto molto come parla dell’EGO e del qui e ora, di come si possono gestire in ogni situazione.

the manor (2021)

the manor (2021)

Questa settimana ho visto, questa volta su prime video, un film americano molto particolare, The Manor. Un thriller ambientato nei nostri giorni, che mischia momenti di vita normale e reale e una storia paranormale con un finale che non avevo mai visto.