Il metabolismo intelligente. Metabolicontrol (2018)

C ome ogni anno durante l’estate, mentre ci togliamo un po’ di vestiti e ci troviamo il corpo che abbiamo accumulato, molti pensiamo a come migliorarlo, oggi voglio parlarvi di questo libro Il metabolismo intelligente. Metabolicontrol, del dottore Manuel Maria Turolla che mi è piaciuto molto.

Non è proprio un libro sulla dieta, ma parla di un metodo completo per ritrovare una forma fisica e un benessere straordinari, in modo sano, veloce e duraturo, sfruttando il potere di autoregolazione che l’organismo umano naturalmente possiede. Uno strumento efficace e funzionale che fornisce, in maniera diretta e semplice, le indicazioni per ottenere un organismo in equilibrio (riduzione del grasso in eccesso; pelle liscia e luminosa; tessuti più giovani; assenza di cellulite; molta più energia; voglia di vivere; fiducia in se stessi).

Una delle cose che mi è piaciuta di più è che non è solo un libro per chi vuole dimagrire, che è una cosa che spesso mi da fastidio, come se l’unico problema legato all’alimentazione fosse il sovrappeso.

Un’altra è il fatto che dice che per avere benefici seri e duraturi nel tempo, bisogna volersi bene fin dall’inizio, e non solo alla fine del percorso. E bisogna fare le cose perchè ci fanno stare meglio, non perchè dobbiamo.

E poi, per finire, il fatto che dice che non siamo tutti uguali, che per ognuno di noi ci sono cibi che ci fanno bene o male diversi di quelli che fanno bene o male ai nostri amici, genitori, figli o partner. Il tutto condito con testimonial (davvero tanti) dei risultati ottenuti con il suo metodo (con tanto di link alla pagina per vedere i video online)

L’avete letto? no? Leggetelo e ditemi se vi piace…

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

La felicità significa non lamentarsi di quello per cui non c'è niente da fare. Le lamentele sono il rifugio di coloro che non hanno fiducia in se stessi.

Dr. Wayne W. DyerDr. Wayne W. DyerLe tue zone erronee

 

Cio che dai ritorna sempre

Cio che dai ritorna sempre

Dicono che c’era una volta un contadino tibetano che bussò alla porta del vicino monastero. Come di prassi, le porte vennero aperte dal monaco responsabile di accogliere le visite. Il contadino senza troppi convenevoli, porse in regalo al giovane monaco alcuni grappoli d’uva.

Guerrieri metropolitani (2015)

Guerrieri metropolitani (2015)

Questa settimana, ho letto Guerrieri metropolitani. Combattere fuori per vincere dentro. La filosofia degli sport da combattimento di Salvatore Brizzi, e mi è piaciuto molto come parla dell’EGO e del qui e ora, di come si possono gestire in ogni situazione.

the manor (2021)

the manor (2021)

Questa settimana ho visto, questa volta su prime video, un film americano molto particolare, The Manor. Un thriller ambientato nei nostri giorni, che mischia momenti di vita normale e reale e una storia paranormale con un finale che non avevo mai visto.