Il manuale di Ornitorianna (2020)

L ‘altro giorno, girando su youtube sono iinciampata nel video del TEDx di  Marianna Zanatta, in cui parla del suo metodo e di questo libro, Il Manuale di Ornitorianna (che se ne frega e fa): Spunti e appunti per provare ad ascoltare se stessi e vivere (più) felici, e l’ho adorato.

Mi ha convinta già dall’introduzione in cui spiega perchè ha deciso di scrivere anche perchè sono le stesse ragioni perchè sono molto simili alle mie, perciò vi riporto un pezzettino:

1. per egoismo: scrivere ripercorrendo il mio percorso è terapeutico, aiuta me a fare altri passi di consapevolezza. E ogni passo mi aiuta a essere più felice.

2. per altruismo: ho quarant’anni (da un po’) e ci ho messo tanto a capire certe cose importanti, di me stessa prima, e della vita poi. Ho l’ambizione che Ornitorianna possa aiutare qualcuno ad arrivarci in autonomia prima dei quaranta; e qualcuno meno giovane a capire che siamo sempre in tempo per modificare invertire la rotta. Del resto c’è una verità che vale per tutti, sempre: abbiamo una vita sola. Una considerazione banale? Non ne sarei così sicura…

3. per fare: perché ce l’ho in testa da un sacco di tempo, e che paladina del fare sarei se lo lasciassi nel cassetto?

Se non l’avete letto ve lo consiglio sinceramente, leggetelo e ditemi cosa ne pensate, vi va?

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Non puoi evitare che tristezza e paura ti volino attorno; quello che puoi evitare è che si costruiscano un nido nella tua testa.

 

Cio che dai ritorna sempre

Cio che dai ritorna sempre

Dicono che c’era una volta un contadino tibetano che bussò alla porta del vicino monastero. Come di prassi, le porte vennero aperte dal monaco responsabile di accogliere le visite. Il contadino senza troppi convenevoli, porse in regalo al giovane monaco alcuni grappoli d’uva.

Guerrieri metropolitani (2015)

Guerrieri metropolitani (2015)

Questa settimana, ho letto Guerrieri metropolitani. Combattere fuori per vincere dentro. La filosofia degli sport da combattimento di Salvatore Brizzi, e mi è piaciuto molto come parla dell’EGO e del qui e ora, di come si possono gestire in ogni situazione.

the manor (2021)

the manor (2021)

Questa settimana ho visto, questa volta su prime video, un film americano molto particolare, The Manor. Un thriller ambientato nei nostri giorni, che mischia momenti di vita normale e reale e una storia paranormale con un finale che non avevo mai visto.