Il leader che non aveva titoli (2011)

Oggi voglio parlarvi di nuovo di un libro di Robin Sharma, Il leader che non aveva titoli, un romanzo meraviglioso sulla leadership personale, quella che ognuno di noi può esercitare ogni giorno, indipendentemente del lavoro che fa, della posizione che occupa.

Un po’ come Il monaco che vendette la sua ferrari, racconta la storia di un uomo che ha scoperto un metodo per avere più successo e anche essere più felice, semplicemente facendo qualunque cosa al meglio che può, non arrendendosi al vittimismo e all’idea che ci siano dei lavori più importanti che altri..

L’eroe della storia, Blake Davis, il suo indimenticabile mentore, Tommy Flinn, e i quattro maestri straordinari che racontano come hanno fatto per cambiare il loro modo di lavorare e di vivere… sono dei personaggi immaginari, ma il metodo per la leadership stesso, come anche i principi, gli strumenti e le tattiche su cui e’ costruito, sono molto reali e hanno aiutato centinaia di migliaia di persone nelle piu’ grandi organizzazioni del mondo a essere vincenti negli affari e a essere all’avanguardia nel campo.

La filosofia del leader senza titoli parla di come ognuno di noi può mettere il proprio ingegno nel lavoro, in qualunque posizione si trovi, perchè ognuno di noi può renderlo importante e decisivo, per i nostri clienti, e anche influenzare i nostri colleghi, anche se non siamo dei team-leader.

E nei dialoghi che fanno i protagonisti possiamo trovare non solo le riflessioni che portano a capire i concetti, ma anche le domande e i consigli concreti per mettere in pratica tutto quello di cui si parla.

Vi ho incuriosito? Cosa ne pensate?… Aspetto i vostri commenti…

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Qualunque cosa ti capiti nella vita, tu solo hai la facoltà di decidere come reagire. Se ti abitui a cercare in ogni situazione il lato positivo, la qualità della tua vita sarà più elevata e più ricca. Questa è una delle leggi più importanti della natura

 

contenitore e contenuto

contenitore e contenuto

Dicono che c’era una volta un uomo molto ricco che chiese al monastero del suo paese una funzione religiosa per conmemorare la morte del padre avvenuta l'anno prima. Disse che, siccome la sua famiglia era notevole e molto generosa, volevano che fosse ufficiata dal...

Gli ordini dell’aiuto (2007)

Gli ordini dell’aiuto (2007)

Questa settimana, ho letto Gli ordini dell’aiuto di Bert Hellinger. Un libro che  parla dell’aiuto, dal punto di vista sistemico, e delle regole per aiutare con  il metodo delle Costellazioni Familiari e connettendosi con il sistema, con la coscienza collettiva, per integrare gli aspetti e i personaggi ignorati in ogni situazione.

Hereafter (2010)

Hereafter (2010)

Questa settimana ho guardato Hereafter, un film diretto da Clint Eastwood e protagonizzato, tra altri, da un grandioso Matt Damon. Un film sulla vita e la morte, sulla linea sottile che le separa, sulle persone che possono attraversarla, con esperienze premorte o sentendo delle voci dall’altro lato.