il clonatore

09 May 22

Dicono che c’era una volta un grande scienziato specializzato nella clonazione, Iniziò con piccoli animali per poi osare con animali sempre più grandi, anche se il suo obbiettivo era sempre arrivare a clonare un uomo.

Sapeva riprodurre gli umani in maniera così perfetta che per molti era quasi impossibile siatinguere gli originali delle copie. Un giorno venne a sapere che l’angelo della morte lo stava cercando e, per sfuggire dal suo terribile destino decise di fare diei copie esatte di se stesso.

Infatti, il trucco funzionò e quando l’angelo della morte lo trovò, insieme al suo seguito, nemmeno lui potè distinguerli. Li osservò per un po’ ma, siccome non poteva capire chi era quello vero, decise di andare via per capire meglio come procedere.

Ma l’angelo giurò che sarebbe tornato presto. Infatti, la tregua non durò molto tempo perchè essendo un esperto di anime umane, gli venne in mente una strategia ingegnosa per scoprirlo.

La seconda volta che l’angelo della morte li visitò si mise a guardarli uno per uno e a parlare di quanto fosse difficile riconoscerli, parlava dei dettagli fisici, dei movimenti, dei gesti, descriveva con ammirazione che bel lavoro aveva fatto lo sicenziato.

– Bisogna riconoscere che sei stato proprio bravo a creare questi cloni così perfetti -disse, e sembrava stesse per arrendersi di nuovo, ma poi aggiunse- mi avevi quasi ingannato ma hai commesso un piccolissimo errore, le tue copie hanno un minuscolo diffetto…- aggiunse e aspettò.

L’ego dello scienziato iniziò a bollire dentro la sua testa fino a quando non potè impedire di parlare:

– Impossibile! -disse- Quale? 

– Questo -disse l’angelo e guardandolo negli occhi si portò via la sua anima- proprio qui, non è nei cloni ma nel clonatore…

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published.

Quarto accordo: Fai sempre del tuo meglio. Non dovete giudicarvi, sentirvi in colpa o punirvi se non riuscite a mantenere questi accordi. Se fate del vostro meglio, vi sentirete bene.

Don Miguel RuizDon Miguel RuizI Quattro Accordi

 

La palestra dell’autostima (2021)

La palestra dell’autostima (2021)

Questa settimana voglio parlarvi del libro La palestra dell’autostima. Sette passi per conquistare il rispetto che meriti, di Gabrielle Fellus, un libro che insegna e invita a difendersi in ogni situazione, proporzionatamente, da ogni maltrattamento, che sia verbale, mentale o fisico.

il naufrago

il naufrago

Dicono che c’era una volta un naufrago che aveva perso tutto, quando, dopo una terribile tempesta, la nave su cui si trovava era affondata in mezzo al nulla ed al mattino era riuscito a nuotare e a mettersi in salvo su un’isola deserta.

Le stagioni dell’anima (2022)

Le stagioni dell’anima (2022)

Questa settimana voglio parlarvi di un libro di quest’anno, di Sharon M. Koenig, Le stagioni dell’anima. 7 passi per scoprire il senso della tua vita, un libro di spiritualità semplice e pratico, che offre risposte alle domande che ci facciamo sempre di più in questo periodo.