i benefici della meditazione

Dicono che c’era una volta un uomo molto vecchio e saggio che abitava in una piccola capanna non molto lontano da una grande città. Era molto noto per la sua saggezza e spesso arrivavano persone per chiedergli consigli quando si trovavano in difficoltà.

 Un giorno arrivò fino alla sua casa un uomo molto ricco e potente, con una grande macchina che ruppe il silenzio e la pace del suo ritiro con un grande boato, due guardie del colpo e il suo autista.

– Buongiorno, – disse Il saggio quando uscì per incontrarlo – Cosa la porta da queste parti? desidera un te?

– Buongiorno, – disse l’uomo – La ringrazio, ma non credo che abbia il te che bevo io, sinceramente, vedendo il posto in cui vive non credo che se lo possa permettere. Sono venuto perchè ero curioso, ho sentito molto parlare di lei, della sua saggezza e dei suoi consigli, ma ora che vedo come abita, penso che forse le storie che ho sentito siano state un po’ esagerate.

– È possibile che sia così, – rispose il saggio versando comunque due tazze di te – la gente ama esagerare quando racconta storie. Ma, visto che è qua, se ha qualche domanda, risponderò con piacere.

– Avevo tante domande ma ora, come le ho detto, sono perplesso – rispose l’uomo guardandosi attorno, e assaggiando il te, che non era niente male, alla fine, si decise e chiese – come mai, se è così saggio, vive così semplicemente, perchè non ha una casa più grande, delle persone che lavorino per lei, perchè non usa tutta la sua saggezza per costruire un impero.

– Capisco cosa vuol dire – rispose il saggio sorridendo – ma, sa… si dice che chiesero al Buddha: “Cosa hai guadagnato dalla meditazione?” e il Buddha rispose: “Nulla! Ma considero più importante quello che ho perso; rabbia, ansia, depressione, insicurezza, paura degli altri, della vecchiaia e della morte.” Mi piace pensare che la mia saggezza è come la meditazione del Buddha, e mi tiene al sicuro dai mali del mondo.

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Da qualche parte tra questo pianeta e la luna, il basso si trasforma in alto e l’alto in basso.

Jostein GaarderJostein GaarderC'è nessuno?

 

Modelli di famiglia (2001)

Modelli di famiglia (2001)

Questa settimana, ho letto di nuovo un libro di Giorgio Nardone, Modelli di famiglia, un libro meraviglioso sui rapporti all’interno delle famiglie e sui loro sviluppo e come condiziona la vita di ogni uomo, di ogni donna, dei genitori, e dei figli, sia all’interno della famiglia che all’esterno nei rapporti con gli altri.

i minatori

i minatori

Dicono che c’era una volta un maestro molto amato dai bambini per le sue spiegazioni e per i suoi esempi, spesso preferivano ascoltare le sue storie anche durante la ricreazione, invece di giocare a pallone. Un giorno i bimbi parlavano di potere e gli chiesero chi erano le persone più potenti in assoluto.

Basta dirlo (2021)

Basta dirlo (2021)

Anche questa settimana, ho letto un libro di Wayne Dyer,  questa volta è stato un libro di cui avevo visto un documentario perchè hanno fatto anche il DVD: Il cambiamento. Dall’ambizione al senso della vita. Viaggio spirituale alla ricerca dello scopo dell’esistenza.