Girl Power (2021)

18 Mar 21

Anche qesta settimana, per caso su Nextflix, ho visto l’ultimo film americano sulle differenze di genere, Girl Power, certamente un po’ un’americanata, ma anche una bella storia, su come, in un mondo imperfetto, possiamo accettarlo, ignorarlo o cercare altri che, come noi, vogliano cambiarlo.

Racconta la storia di una ragazzina felice di non essere nel punto di mira del sistema patriarcale, che ha sempre pensato che le cose sbagliate del suo mondo erano semplicemente da ignorare, fino a quando a scuola arriva una ragazza nuova che la invita, con il suo esempio, a questionare molte cose, decide di fare qualcosa contro l’ipocrisia e i due pesi e due misure di un sistema che permette atti di diffamazione e bullismo da un lato e paura e sconforto dall’altro.

Le cose che più mi sono piaciute sono che, nel suo piccolo, alla fine riesce a cambiare le cose perchè trova tante altre persone che la pensano come lei, ma anche che non è tutto rose e fiori, che a volte esagera e sbaglia e si pente ma non si arrende.

Se non l’avete visto, ve lo consiglio, è leggero e ottimista ma mi ha  fatto pensare.

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Per assurdo, meno ti soffermi sull’obiettivo finale e più presto ci arriverai. Se tieni un occhio sempre fisso sulla destinazione, te ne rimane solamente uno per guidarti lungo il viaggio.

 

la tazzina di caffè

la tazzina di caffè

Dicono che c’era una volta un gruppo di alunni, affermati nelle loro carriere, che andarono tutti insieme a trovare uno dei loro vecchi professori del liceo. Dopo un pò che erano lì la conversazione si trasformò in una serie di lamentele sullo stress del lavoro e della vita.

Pianeta Verde (1995)

Pianeta Verde (1995)

Questa settimana mia mamma mi ha fatto notare che hanno messo su Netflix uno dei film francesi degli anni 90 che io ho sempre adorato: Pianeta verde, di 1996. Uno di quei film, come La Crisi, di critica sociopolitica che ci fa vedere il nostro mondo da un’altro punto di vista.

Il filo invisibile (2022)

Il filo invisibile (2022)

Questa settimana ho visto un film italiano, molto nuovo e che parla di temi nuovi, come l’omogenitorialità, le famiglie arcobaleno, le madri portatrici, insieme ai temi di sempre, gli adolescenti, i problemi dentro e fuori la famiglia, ecc. Si chiama Il filo invisibile e mi è piaciuto molto.