giochi, problemi, avventure

30 May 18

Dopo un mese rifflettendo sul cambiamento, sul quando, come, e perchè cambiare, a giugno cercheremo di concretare un po’ di più, chiedendoci “perchè no?” a tutti i cambiamenti e i miglioramenti che non riusciamo a mettere in moto. In questo prossimo incontro, vedremo tecniche e concetti che ci renderanno più semplice scegliere cosa cambiare e come ottenere i risultati desiderati al livello più profondo possibile.

Uno dei concetti che più mi è piaciuto del libro Reinventa te stesso, di Steve Chandler, è stato il discorso che fa sulle similitudini e differenze tra problema, gioco e avventura. Su come, se cambiassimo la parola che usiamo, potrebbe cambiare il modo in cui affrontiamo e viviamo alcune situazioni. Dice che, se i bambini come compiti per le vacanze avessero da risolvere giochi di matematica invece che problemi, li farebbero più volentieri; e anche che se i giornalini di enigmistica fossero pieni di problemi invece che di giochi… forse non li comprerebbe nessuno.

  • Un problema è qualcosa da risolvere, difficile, complicato, una punizione, forse persino pericoloso, qualcosa che non vorremmo affrontare.
  • Un gioco è qualcosa da risolvere, interessante, intrigante, una sfida, parla direttamente con la nostra curiosità e non vorremmo mai smettere.
  • Un’avventura è qualcosa da risolvere, difficile, appassionante, forse persino pericolosa, da attraversare per uscirne più forti, ricchi o felici.

Riassumendo, da un certo punto di vista sono la stessa cosa e dall’altro sono cose completamente diverse… La buona notizia è che la differenza dipende soltanto da noi, dal nostro atteggiamento, da come li vediamo, e da come ci poniamo nei loro confronti…

Cosa ne pensate? Vi ho incuriositi? Spero di si… se vi va di partecipare, vi aspetto!

0 Comments

Trackbacks/Pingbacks

  1. superare gli ostacoli ⋆ Amor Ben, ottimizzatrice... - […] nella vita, spesso, i problemi diventano scuse. E declassano tutti i nostri voglio alla categoria di vorrei. Vorrei guadagnare…

Submit a Comment

Your email address will not be published.

È più sicuro cercare nel labirinto che rimanere in una situazione senza formaggio

 

Il filo invisibile (2022)

Il filo invisibile (2022)

Questa settimana ho visto un film italiano, molto nuovo e che parla di temi nuovi, come l’omogenitorialità, le famiglie arcobaleno, le madri portatrici, insieme ai temi di sempre, gli adolescenti, i problemi dentro e fuori la famiglia, ecc. Si chiama Il filo invisibile e mi è piaciuto molto.

Little Miss Sunshine (2006)

Little Miss Sunshine (2006)

Oggi ho visto di nuovo Little Miss Sunshine, uno di quei film che posso vedere una volta ogni tanto e mi fa commuovere sempre. La storia di una bambina di sette anni con un sogno, diventare reginetta di bellezza, ignorando ingenuamente che il suo aspetto non rientri nei canoni di bellezza richiesti.