fragilità e protezione

Dicono che c’era una volta una donna che ebbe due gemelli, un giorno, uno dei due neonati rischiò di morire per una malattia infettiva. Da allora sua mamma aveva giurato di proteggerlo e di tenere lontano tutto quello che poteva ferirlo.

Era così piccolo e fragile che tutte le cure le sembravano poche e decise che, anche se i dottori le avevano detto cosa doveva fare, lei avrebbe fatto di più. Durante gli anni della scuola lo obbligò sempre a lavare le mani più volte al giorno e lavò i suoi vestiti e tutto quello che toccava con un potente disinfettante.

Non poteva giocare con gli altri bambini, non poteva andare al cinema e non poteva fare sport. Poteva solo andare dalla casa alla scuola, e fare quello che era assolutamente necessario.

L’altro fratello, anche se fisicamente era uguale a lui, siccome non si era ammalato, potè avere una vita normale, aveva degli amici e passava le giornate giocando nel fango e non si preoccupava dei germi nè delle malattie.

Due bambini che erano nati uguali ebbero vite molto diverse. Il primo rimase sempre con la sua mamma, debole e spaventato,  mentre il secondo trovò una fidanzata con cui si sposò ed ebbe dei figli. Tutti impararono a proteggere lo zio.

Quando entrambi diventarono vecchi e iniziarono a perdere i capelli successe una cosa sorprendente. La moglie dell’anziano che aveva vissuto la vita normale notò una cicatrice che tutta la sua vita era rimasta nascosta. Era la cicatrice della puntura che le aveva fatto il dottore quando si era ammalato.

0 Comments

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La felicità significa non lamentarsi di quello per cui non c'è niente da fare. Le lamentele sono il rifugio di coloro che non hanno fiducia in se stessi.

Dr. Wayne W. DyerDr. Wayne W. DyerLe tue zone erronee

 

Cambio tutto (2020)

Cambio tutto (2020)

Oggi voglio tornare a parlare di una commedia italiana di quelle che amo, Cambio tutto, con Valentina Lodovini, Neri Marcorè, questa volta su amazon prime. Una donna troppo buona per dire quello che pensa, che arriva alla disperazione e cambia tutto dopo un’incontro con un terapeuta carismatico molto particolare.

la gente non cambia

la gente non cambia

Ci sono persone che pensano che la gente cambia e poi ci sono quelli che pensano che la gente non cambia, seguendo il mio adorato maestro Ái, io credo che hanno ragione entrambi. A volte la gente cambia, altre no. Ma quel che è sicuro è che nessuno può cambiare un’altro.

più facile

più facile

L’altro giorno ho portato la mia cagnolina a sterilizzare. Mia figlia voleva farle avere i cuccioli perciò non l’abbiamo fatto prima. Ma abbiamo deciso di farlo ora. È stato uns stimolo esterno che ha aperto la porta al demone della colpa.