fragilità e protezione

Dicono che c’era una volta una donna che ebbe due gemelli, un giorno, uno dei due neonati rischiò di morire per una malattia infettiva. Da allora sua mamma aveva giurato di proteggerlo e di tenere lontano tutto quello che poteva ferirlo.

Era così piccolo e fragile che tutte le cure le sembravano poche e decise che, anche se i dottori le avevano detto cosa doveva fare, lei avrebbe fatto di più. Durante gli anni della scuola lo obbligò sempre a lavare le mani più volte al giorno e lavò i suoi vestiti e tutto quello che toccava con un potente disinfettante.

Non poteva giocare con gli altri bambini, non poteva andare al cinema e non poteva fare sport. Poteva solo andare dalla casa alla scuola, e fare quello che era assolutamente necessario.

L’altro fratello, anche se fisicamente era uguale a lui, siccome non si era ammalato, potè avere una vita normale, aveva degli amici e passava le giornate giocando nel fango e non si preoccupava dei germi nè delle malattie.

Due bambini che erano nati uguali ebbero vite molto diverse. Il primo rimase sempre con la sua mamma mentre il secondo trovò una fidanzata con cui si sposò ed ebbe dei figli. Tutti impararono a proteggere lo zio.

Quando entrambi diventarono vecchi e iniziarono a perdere i capelli successe una cosa sorprendente. La moglie dell’anziano che aveva vissuto la vita normale notò una cicatrice che tutta la sua vita era rimasta nascosta. Era la cicatrice della puntura che le aveva fatto il dottore quando si era ammalato.

0 Comments

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quelli che riconoscono che i problemi fanno parte della condizione umana, e che non misurano la felicità dall'assenza di problemi, sono gli esseri più intelligenti che si conoscano, e sono anche i più rari.

Dr. Wayne W. DyerDr. Wayne W. DyerLe tue zone erronee

 

il giardino della mamma

il giardino della mamma

Dicono che c’era una volta un ragazzino che abitava con sua mamma in una abitazione modesta ma circondata da un meraviglioso giardino. l giardino era talmente bello e ricco di fiori che la gente veniva da lontano per ammirarlo.

Il buon amore nella copia (2020)

Il buon amore nella copia (2020)

Tra i libri che ho letto per scrivere la nuova aventura di Felix, dopo Felix e il segreto delle chiavi magiche, uno di quelli che ho amato particolarmente é stato Il Buon Amore nella Coppia, quando uno più uno fa più di due, di Joan Garriga.

Altruisti si diventa (2016)

Altruisti si diventa (2016)

Ok, lo ammetto, devo sfruttare al massimo l’investimento fatto su Netflix, ma bisogna dire che, cercando bene, si trovano dei film carini e particolari. L’ultimo che ho visto è stato Altruisti si diventa con Paul Rudd e Selena Gomez.