fiducia

La settimana prossima, all’incontro di facciamo pace, parlere-mo di una delle caratteristiche delle persone che riescono ad approfittare delle opportunità, delle persone che hanno più successo nella vita, la fiducia.

Ieri è successa una cosa particolare. Mentre tenevo una lezione di spagnolo, ha suonato il campanello una ragazza che mi ha chiesto se “Nome Cognome” abitava qui. Ho detto di si e mi ha detto “ho trovato il suo portafogli per terra in Via Roma”. Sono scesa temendo che mi avrebbe chiesto qualcosa in cambio, mi è successo tanti anni fa, ma niente. Me l’ha dato con un sorriso e se n’è andata.

Io, già di mio, sono una persona che ha tanta fiducia nell’umanità, e sono convinta che mi aiuti spesso, ma momenti come questo la fanno crescere. Una fiducia che non è cieca, non mi permette di rilassarmi del tutto, ma mi fa sperare che, se faccio tutto il possibile, quel che desidero si  possa avverare, anche se improvabile.

Martedì vedremo come la fiducia, che sia in noi stessi, negli altri, nella vita, nel futuro e nell’umanità, condiziona molto i nostri risultati in tre modi: ci da le forze per fare del nostro meglio, ci apre gli occhi per vedere delle opportunità più o meno nascoste, e soprattutto ci fa vibrare in modo tale che infondiamo anche negli altri più fiducia e volontà di partecipare, di collaborare con noi.

Vedremo anche come usare nel modo giusto la fiducia, per evitare delusioni, frustrazioni e altre insoddisfazioni. Perchè, come tante altre cose di cui parliamo negli incontri, la fiducia è una risorsa che va studiata, allenata e usata in un certo modo, usarla nel modo sbagliato può fare danni.

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Nella vita non ci sono errori, solo lezioni. Non esiste qualcosa che si possa chiamare esperienza negativa, ma occasioni per crescere, imparare e procedere lungo la strada del dominio di sé. Anche il dolore può essere un meraviglioso maestro

 

Amati (2020)

Amati (2020)

Oggi vorrei parlare di un libro legato all’argomento dei film di cui ho parlato durante questo mese, i rapporti fra uomini e donne. Si tratta del nuovissimo Amati: Piccola Guida Femminile per una Grande Autostima, di Marianna Cimmino.

Think like a man (2012)

Think like a man (2012)

Per finire l’argomento sulle differenze tra uomini e donne, oggi vi parlerò di un’altro film che ho visto su Netflix, Think like a man, che prende titolo da un libro, scritto da un uomo, per le donne, in cui descrive una serie di tipologie di uomini, e le strategie utili per poter conquistarli…

proteggersi o non proteggersi

proteggersi o non proteggersi

La settimana prossima, all’incontro del mese di facciamo pace, laboratorio di inmunosuficienza psicologica, continueremo il nostro percorso per smontare fake news, falsi miti e falsi bisogni” e parleremo in maniera più personalizzata di protezione e sicurezza.