famiglia e amici

Ci sono persone che dicono che gli amici sono la famiglia che ci scegliamo. Sia la famiglia che gli amici sono molto importanti nelle nostre vite perchè con loro condividiamo valori, tempo e attività, ma spesso anche conflitti e problemi.

C’è chi ha la fortuna di essere molto simile alla sua famiglia, di condividere valori e interessi e di passare del tempo insieme con piacere. Può sfruttare il rapporto con loro per ricaricarsi e affrontare gli altri problemi della loro vita.

Altre persone hanno la fortuna di essere troppo diverse dalla loro famiglia, perciò si devono fare tutto il percorso dell’emancipazione emotiva e trovare la propria strada ma cercano negli amici quei valori condivisi e quei modelli a cui ispirarsi.

In ogni caso, quando i rapporti sono molto stretti si possono creare delle frizioni. Delle aspettative inattese, dei perfezionismi e dei “io non lo avrei mai fatto“…

La cosa più difficile da fare in questi casi, che si tratti di amici che di famiglia e appliccare i quattro accordi, soprattutto il secondo, non prendere nulla sul personale.

Quando qualcuno non ci tratta come vorremmo, come pensiamo che dovrebbe trattarci o come crediamo che l’avremo trattato noi… è facile pensare che sceglie di farlo perchè ce l’ha con noi, perchè non ci vuole bene quanto noi vogliamo bene lui o lei, quando è più probabile che il problema siano loro, che abbiano dei problemi che non permettono loro di fare del loro meglio.

Vi va di provare?

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Ma cosa facciamo, in genere, quando abbiamo un sentimento negativo? "È colpa sua. Deve cambiare". No! Il mondo è a posto. Chi deve cambiare siete voi.

 

Il drago dei desideri (2021)

Il drago dei desideri (2021)

Anche questa settimana mi sono guardata una commedia americana, I care a lot, una storia di truffatori, una truffa agli anziani molto più soffisticata del solito, che funziona fino a quando si scontra con qualcuno più forte e più cattivo.

l’erba blu…

l’erba blu…

Dicono che c’era una volta un uomo rimasto vedovo che si trovò da solo a prendersi cura delle sue due figlie, due bambine molto intelligenti e assai curiose, tanto che prima di fare qualsiasi cosa, ponevano mille domande al padre, spesso sembrava si divertissero a metterlo in difficoltà.

Aiutare i genitori ad aiutare i figli (2019)

Aiutare i genitori ad aiutare i figli (2019)

Siccome in questo periodo sto lavorando molto sulla genitorialità, mi sono letta Aiutare i genitori ad aiutare i figli. Problemi e soluzioni per il ciclo di vita,  di Giorgio Nardone. Un bellissimo libro sulla terapia indiretta, in cui i genitori assumono il ruolo decisivo di “coterapeuti” e diventano gli “specialisti” più vicini a cui i figli possono affidarsi.