Encanto (2021)

13 Jan 22

Per la settimana del mio compleanno voglio parlarvi dell’ultimo film Disney che ho visto, Encanto, un film ambientato nella bellissima Colombia, che parla di una famiglia speciale e magica, in cui ogni membro riceve un dono all’età di cinque anni, tranne Mirabel, che non ha avuto quella fortuna.

Quando i ragazzini del paese le chiedono qual’è il suo dono lei canta la loro canzone, che parla di tutti tranne che di lei, di sua mamma che può guarire tutto e tutti, di sua zia che può ascoltare qualsiasi rumore, di suo zio Bruno che era capace di vedere il futuro, di sua zia che controlla il tempo, ecc., lei canta tutto con uno sguardo nei suoi occhi che non riesce a nascondere la sua tristezza perchè si sente, e la nonna la fa sentire, sbagliata e sola.

Credo sia una bellissima riflessione sul modo in cui le famiglie trattano i diversi, quelli che chiamano pecone nere, chi parla di futuro, come lo zio Bruno, su quanto sia facile attaccarsi alle tradizioni e ignorare le nuove idee, come fa la nonna, anche se, a volte, queste sono l’unico modo per andare avanti, per fare rinascere la magia e creare nuove tradizioni.

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Annusa spesso il formaggio così da sapere quando sta invecchiando

 

la tazzina di caffè

la tazzina di caffè

Dicono che c’era una volta un gruppo di alunni, affermati nelle loro carriere, che andarono tutti insieme a trovare uno dei loro vecchi professori del liceo. Dopo un pò che erano lì la conversazione si trasformò in una serie di lamentele sullo stress del lavoro e della vita.

Pianeta Verde (1995)

Pianeta Verde (1995)

Questa settimana mia mamma mi ha fatto notare che hanno messo su Netflix uno dei film francesi degli anni 90 che io ho sempre adorato: Pianeta verde, di 1996. Uno di quei film, come La Crisi, di critica sociopolitica che ci fa vedere il nostro mondo da un’altro punto di vista.

Il filo invisibile (2022)

Il filo invisibile (2022)

Questa settimana ho visto un film italiano, molto nuovo e che parla di temi nuovi, come l’omogenitorialità, le famiglie arcobaleno, le madri portatrici, insieme ai temi di sempre, gli adolescenti, i problemi dentro e fuori la famiglia, ecc. Si chiama Il filo invisibile e mi è piaciuto molto.