Eigth Grade (2018)

Questa settimana, voglio parlarvi di un’altro film americano sull’adolescenza, che ho voluto vedere  perchè una delle mie figlie è in quell’età, ma che poi, mi ha veramente commossa, Eigth Grade. Scritto e diretto da Bo Burnham e protagonizzato da Elsie Fisher. Un film che racconta la storia di una bambina normalissima, che cerca di sopravvivere all’età più difficile, in un momento come quello attuale, in cui tutto è ancora più difficile per via di Internet e degli onnipresenti smartphones.

Una ragazzina che sta finendo le medie e affrontando tutti i tipi di cambiamenti, del suo corpo, del suo umore, delle sue emozioni. Spesso si vergogna di se stessa, si sente in colpa, si odia. Attraversa quell’età in cui il bisogno di appartenenza è più forte, soprattutto per coloro che ancora non hanno sviluppato una sana autostima dei legami abbastanza forti con la famiglia e amici.

Ve ne parlo perchè mi è sembrato molto credibile. Ho considerato la ragazzina molto intelligente e ho adorato lo sviluppo della trama, i momenti in cui persino lei stessa si rifiuta; il fatto che, persino quando trova la speranza non va tutto liscio; il discorso col padre e la conclusione, piena di saggezza e speranze.

Non ho trovato il trailer in italiano, perciò ve lo lascio in inglese. Godetevelo! Lo avete visto? Vi è piaciuto? Se no, ve lo consiglio…

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Per assurdo, meno ti soffermi sull’obiettivo finale e più presto ci arriverai. Se tieni un occhio sempre fisso sulla destinazione, te ne rimane solamente uno per guidarti lungo il viaggio.

 

proteggersi o non proteggersi

proteggersi o non proteggersi

La settimana prossima, all’incontro del mese di facciamo pace, laboratorio di inmunosuficienza psicologica, continueremo il nostro percorso per smontare fake news, falsi miti e falsi bisogni” e parleremo in maniera più personalizzata di protezione e sicurezza.

la libertà di espressione

la libertà di espressione

In questi ultimi anni di boom dei social media, molti dicono che con questi mezzi l’intelligenza è diminuita, altri che era già bassa ma non lo si vedeva. Ognuno può dire la sua e arrivare a migliaia di persone, dai politici all’ultimo arrivato come la signora di “non c’è coviddi”.

l’ottavino

l’ottavino

Dicono che c’era una volta una orchestra famosa, conosciuta da tutti perché la loro musica era perfetta, speciale, unica, e suonava come una melodia celestiale. Ovunque suonavano, il pubblico rimaneva sempre affascinato…

Diventa chi sei (2018)

Diventa chi sei (2018)

Oggi vorrei parlare di un libro diverso, dopo le vacanze si torna al lavoro e molti si chiedono se il loro lavoro sia il migliore per loro o se dovrebbero cambiare. Emilie Wapnick nel suo libro Diventa chi sei, Una pratica guida per persone creative che hanno molteplici passioni e interessi, ci parla di come rispondere a questa domanda.