e adesso…

La settimana prossima, all’ultimo incontro di quest’anno di fac-ciamo pace, faremo il punto della situazione di tutto il lavoro che abbiamo fatto durante quest’anno e negli anni precedenti, di tutti i nuovi concetti elaborati e delle riflessioni fatte. 

Cercheremo di mettere un po’ d’ordine in tutte le informazioni che abbiamo raccolto con le nostre indagini fuori e dentro di noi stessi, e vedremo se possiamo farci qualcosa di utile, di pratico, come piace a noi.

Quest’anno abbiamo iniziato facendo dei discorsi sulla bestia, sulla sua forza e sull’origine della sua energia, sui suoi metodi e su come copiarli per avere dei risultati migliori di quelli che abbiamo avuto prima d’ora.

E, nelle ultime settimane, abbiamo lavorato con la ruota della vita, con la fotografia dei diversi aspetti della nostra vita, sia con numeri che con parole.

Perciò lo chiuderemo confrontando il nostro presente con il nostro passato e con il nostro futuro come farebbe la bestia, quella bestia che è dentro di tutti noi e che possiamo imparare ad addomesticare.

E, soprattutto, vedremo come rendere pratico il tutto, come ritagliarlo su misura per ognuno di noi, per ognuno di quelli che parteciperanno, per la loro vita, per i loro problemi, per i loro desideri e i loro sogni.

Vi ho incuriosito? Spero di si, vi aspetto martedì!

0 Comments

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quarto accordo: Fai sempre del tuo meglio. Non dovete giudicarvi, sentirvi in colpa o punirvi se non riuscite a mantenere questi accordi. Se fate del vostro meglio, vi sentirete bene.

Don Miguel RuizDon Miguel RuizI Quattro Accordi

 

di regole ed eccezioni

di regole ed eccezioni

Spesso molti confondono l’ottimismo con ingenuità. Io non sono d’accordo, infatti abbiamo già parlato più volte di quanto il mio concetto di pensiero possitivo sia un esercizio di realismo ottimista o di ottimismo realistico, come preferite.

per quale Dio lavori?

per quale Dio lavori?

Nelle religioni polteiste ci sono più dei e si può scegliere a quale Dio dirigersi in ogni momento. Nelle religioni monotesite c’è la chiesa che ci racconta la storia di Dio, una storia che è unica, ma ognuno di noi, dopo la personalizza e può farsi un idea di Dio completamente personale.

un campo di lamponi

un campo di lamponi

Dicono che c’era una volta un gruppo di ragazzi che, ogni anno, cercava un luogo per fare una settimana di campeggio in una delle valli che circondavano la loro città. Un estate, per caso, trovarono un posto fantastico vicino ad un campo di lamponi.