Dreambuilders – La fabbrica dei sogni (2020)

Questa settimana ho visto un meraviglioso film di animazione, Dreambuilders – La fabbrica dei sogni, un film danese che mi ha ricordato per molti versi inside out, sia per il tipo di disegni che per il finale.

Racconta la storia di Minna, una ragazzina che vive sola con suo papà da quando la madre li ha lasciati. Lui è tutta la sua vita e anche il protagonista dei suoi sogni, fino a quando, per un piccolo errore, scopre come funzionano i sogni, che ci sono deiset, dei registi, degli attori e dei copioni.

Quando la nuova fidanzata del papà e sua figlia vengono a vivere da loro, e la bambina risulta essere una manipolatrice prepotente, decide di usare quella sua conoscenza per darle una lezione.

Chiaramente, nulla sarà così semplice, tutto andrà a rotoli e, per sistemarlo dovrà intrapprendere un percorso che le porterà alla fine a scoprire tutto quello che hanno in comune e a risolvere tutto con la solidarietà.

Se non l’avete visto, ve lo consiglio caldamente… poi ditemi cosa ne pensate?

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Se devi scegliere tra avere ragione o essere gentile, scegli sempre di essere gentile.

Dr. Wayne W. DyerDr. Wayne W. Dyeril mio sacro destino

 

Prendi in mano la tua vita (2020)

Prendi in mano la tua vita (2020)

Questa settimana mi è caduto tra le mani un libro di Ettore Amato, Prendi in mano la tua vita: 11 passi per realizzare i tuoi sogni. Mi è piaciuto veramente tanto, è un bel rissunto di tante strategie e tecniche, frutto del suo lavoro, raccontato in maniera molto semplice e pieni di esercizi pratici.

Momenti di trascurabile felicità (2019)

Momenti di trascurabile felicità (2019)

Questa settimana, per caso su Nextflix, ho visto un bellissimo film italiano, Momenti di trascurabile felicità, diretto da Daniele Luchetti, con Pif e Thony, basato sull’omonimo libro di Francesco Piccolo sulla vita e la morte, sulle scelte che facciamo quando pensiamo di vivere per sempre.

due domande

due domande

Ieri, al nostro incontro, ancora online, di facciamo pace, laboratorio di inmunosuficienza psicologica, abbiamo parlato di potere, di quelle cose che vorremmo fare ma non facciamo, perchè crediamo di non potere o di non dovere fare.