Dobbiamo parlare (2015)

Cercando l’immagine per il post di martedì sul “bisogno di parla-re” sono venuta a sapere di questo film  Dobbiamo parlare. Una riflessione molto interessante sull’amore, sull’amicizia, sui detti e i non detti  per il quieto vivere o per abitudinarietà.

Due coppie che stanno insieme da anni, di amici che si conoscono da anni. Quattro persone in una casa, in una notte particolare, le circostanze gli fanno sputare tutte le cose che non si erano mai detti prima.

Partendo da relazioni parallele e di segreti nascosti al partner, alcuni anche confessati in amicizia, si scoperchia una cassa di Pandora di pensieri mai detti, di verità nascoste sotto la superficie e di sincerità pura e tagliente.

Alcune un po’ per ipocrisia, ma non solo. A volte, alcune cose non si dicono per paura di ferire l’altro, per “amore”. Altre non si dicono per paura di dover prenderci le nostre responsabilità, di dover poi agire di conseguenza.

Quattro personaggi completamente diversi, un chirurgo molto impegnato con il suo lavoro e con poco tempo, attenzioni per la sua compagna, con la quale tende a misurare tutto in soldoni; la moglie, dermatologa di buona famiglia molto più preoccupata delle opinioni degli altri e delle apparenze che dell’amore; uno scrittore che convive da anni con la sua giovane amante senza averle mai chiesto se per lei è importante che lui “ufficializzi” la separazione dalla moglie; e una giovane ghostwriter piena di paure e abituata a sopportare tutta una serie di piccole dimostrazioni di egocentrismo del partner senza mai dire una parola.

L’avete visto? Vi è piaciuto? Se no, ve lo consiglio…

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Da qualunque disavventura si può trarre un vantaggio (basta avere la pazienza di cercarlo)

 

Amati (2020)

Amati (2020)

Oggi vorrei parlare di un libro legato all’argomento dei film di cui ho parlato durante questo mese, i rapporti fra uomini e donne. Si tratta del nuovissimo Amati: Piccola Guida Femminile per una Grande Autostima, di Marianna Cimmino.

Think like a man (2012)

Think like a man (2012)

Per finire l’argomento sulle differenze tra uomini e donne, oggi vi parlerò di un’altro film che ho visto su Netflix, Think like a man, che prende titolo da un libro, scritto da un uomo, per le donne, in cui descrive una serie di tipologie di uomini, e le strategie utili per poter conquistarli…

proteggersi o non proteggersi

proteggersi o non proteggersi

La settimana prossima, all’incontro del mese di facciamo pace, laboratorio di inmunosuficienza psicologica, continueremo il nostro percorso per smontare fake news, falsi miti e falsi bisogni” e parleremo in maniera più personalizzata di protezione e sicurezza.

la libertà di espressione

la libertà di espressione

In questi ultimi anni di boom dei social media, molti dicono che con questi mezzi l’intelligenza è diminuita, altri che era già bassa ma non lo si vedeva. Ognuno può dire la sua e arrivare a migliaia di persone, dai politici all’ultimo arrivato come la signora di “non c’è coviddi”.