Difficile

26 Oct 20

Dicono che c’era una volta una anziana nota nel suo paese per la sua saggezza. Molti andavano da lei a chiederle consiglio e lei li accoglieva tutti con la stessa serenità e dolcezza. Una volta arrivò una donna molto giovane che chiedeva aiuto perchè sentiva che la sua vita era troppo difficile.

Arrivò di fretta e parlando molto velocemente disse:

– Non ce la faccio più. Non riesco ad accontentare tutti, il mio capo vuole che lavori come se non avessi figli e mio marito e mia madre che mi occupi dei figli come se non avessi un lavoro. – disse.

– Mi vogliono magra e si offendono se rifiuto un dolce, mi vogliono sempre felice e sorridente per poter sfogare le loro lamentele e i loro problemi su di me. – disse nervosa.

– Dovrei essere una cuoca eccezionale, una psicologa comprensiva, una infermiera preparata, una cameriera ubbidiente e una autista che non ha mai altro da fare. Non ce la faccio più. – disse singhiozzando.

– E tu cosa vuoi? – chiese la anziana.

– Non lo so – disse la giovane, cercando di respirare – non mi ricordo più. Non voglio nulla.

– Viviamo in un mondo complesso, cara mia, a volte sembra che tutti vogliano tutto, subito o persino per ieri. Passiamo la vita inseguendo ideali irraggiungibili per noi e pretendendoli da altri.

– Il matrimonio è difficile, ma lo è anche divorziare. Essere grassi è difficile, ma lo è anche mettersi a dieta. Vivere spendendo poco è difficile ma anche pieni di debiti. Imparare a comunicare è difficile ma lo è anche vivere senza sapere comunicare… Non c’è una strada facile facile.

– La buona notizia è che puoi scegliere quale difficoltà affrontare e puoi scegliere fino a che livello è possibile per te superarla. Dipende solo da te prenderti le tue responsabilità, scegliere le aspettative che vuoi raggiungere e non prenderti anche quelle degli altri.

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published.

Sii scettico, ma impara ad ascoltare. Non credere a te stesso e a nessun altro

Don Miguel RuizDon Miguel RuizIl Quinto Accordo

 

Il filo invisibile (2022)

Il filo invisibile (2022)

Questa settimana ho visto un film italiano, molto nuovo e che parla di temi nuovi, come l’omogenitorialità, le famiglie arcobaleno, le madri portatrici, insieme ai temi di sempre, gli adolescenti, i problemi dentro e fuori la famiglia, ecc. Si chiama Il filo invisibile e mi è piaciuto molto.

a come a — bis — — bis — bis

a come a — bis — — bis — bis

Un’altra parola molto importante per il Vocabolario possitivo che stiamo raccogliendo insieme nei nostri incontri facciamo pace, laboratorio di inmunosuficienza psicologica, è astrologia, dal momento che parliamo spesso delle diverse voci che abbiamo nella testa e l’astrologia psicologica può aiutarci a capirle e integrarle.

Little Miss Sunshine (2006)

Little Miss Sunshine (2006)

Oggi ho visto di nuovo Little Miss Sunshine, uno di quei film che posso vedere una volta ogni tanto e mi fa commuovere sempre. La storia di una bambina di sette anni con un sogno, diventare reginetta di bellezza, ignorando ingenuamente che il suo aspetto non rientri nei canoni di bellezza richiesti.