Contagioso (2014)

14 Aug 20

O ggi voglio parlarvi di un libro di marketing molto interessante, Contagioso di Jonah Berger, perchè in fondo parla della psicologia dei consumatori e, sapendo come ci vendono le cose possiamo decidere meglio se comprarle o no.

Come dicevo, in questo libro, Berger spiega ai markettari perchè alcune idee, prodotti, servizi, vengono promosse in maniera quasi gratuita dal passaparola. Soprattutto, ma non solo, con la viralità dei social media. Partendo dal fatto che ci sono video di gattini che diventano virali e altri che no, analizza le caratteristiche che li distinguono, e sono sei:

  • valuta sociale, condividiamo qualcosa per cui gli altri possono ammirare, che ci fa sembrare fighi, speciali, interessanti o migliori degli altri;
  • stimoli, condividiamo quello che ci viene in mente. Qualcosa di geniale ma che non c’entra con la nostra vita o con quella degli altri non sarà facilmente condivisibile;
  • reazioni emotive, condividiamo quello che ci emoziona, quello che provoca in noi, sorpresa, gratitudine, ma anche tristezza, rabbia o frustrazione rendono condivisibile un messaggio;
  • visibilità pubblica, condividiamo quello che vediamo, se non lo vediamo, non lo possiamo imitare, il passaparola è imitazione;
  • valore pratico, se l’obiettivo è, alla fine, vendere un prodotto, non ci basta che diventi virale come idea, deve essere valido come prodotto;
  • storie, come abbiamo già detto molte volte, l’uomo capisce, ricorda e condivide storie, senza una storia l’informazione si perde in fretta.

L’avete letto? no? Leggetelo e ditemi se vi piace…

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published.

La sconfitta è uno stato mentale: nessuno viene mai sconfitto, a meno che non abbia accettato la sconfitta come una realtà.

 

Il filo invisibile (2022)

Il filo invisibile (2022)

Questa settimana ho visto un film italiano, molto nuovo e che parla di temi nuovi, come l’omogenitorialità, le famiglie arcobaleno, le madri portatrici, insieme ai temi di sempre, gli adolescenti, i problemi dentro e fuori la famiglia, ecc. Si chiama Il filo invisibile e mi è piaciuto molto.

a come a — bis — — bis — bis

a come a — bis — — bis — bis

Un’altra parola molto importante per il Vocabolario possitivo che stiamo raccogliendo insieme nei nostri incontri facciamo pace, laboratorio di inmunosuficienza psicologica, è astrologia, dal momento che parliamo spesso delle diverse voci che abbiamo nella testa e l’astrologia psicologica può aiutarci a capirle e integrarle.

Little Miss Sunshine (2006)

Little Miss Sunshine (2006)

Oggi ho visto di nuovo Little Miss Sunshine, uno di quei film che posso vedere una volta ogni tanto e mi fa commuovere sempre. La storia di una bambina di sette anni con un sogno, diventare reginetta di bellezza, ignorando ingenuamente che il suo aspetto non rientri nei canoni di bellezza richiesti.