Come un gatto in tangenziale (2017)

10 Feb 22

Oggi voglio parlarvi di un altro film con la Cortellesi, delizioso e divertente, che ho visto su Netflix, Come un gatto in tangenziale, un film sulle differenze culturali non solo fra persone che provengono da posti diversi e da culture diverse, ma da classi sociali diverse.

Perchè ultimamente si sente spesso parlare delle differenze culturali come uno dei problemi legati alla globalizzazione e alla contaminazione culturale, ma non dobbiamo dimenticare le differenze legate al potere di acquisto, alle abitudini, alle aspettative e alle opzioni che ognuno si può permettere che sono sempre esistite e non sono mai sparite.

Credo sia una bellissima riflessione proprio su queste differenze e la diffidenza con cui normalmente vanno affrontate. I “ricchi” che guardano dall’alto in basso quelli delle periferie, e quelli delle periferie che guardano con sospetto quelli dei quartieri alti, in entrambi i casi perchè sono tutti dei ladri.

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published.

Nella vita non ci sono errori, solo lezioni. Non esiste qualcosa che si possa chiamare esperienza negativa, ma occasioni per crescere, imparare e procedere lungo la strada del dominio di sé. Anche il dolore può essere un meraviglioso maestro

 

giustizia divina

giustizia divina

giustizia divina

23 May 22

Dicono che c’era una un gruppo di ragazzi molto poveri che, mentre giocava, trovò un sacchettino molto carino con ventisei bacche rosse. Siccome loro erano cinque e la divisione non era esatta, andarono a chiedere alla donna più anziana del villaggio aiuto per dividerle equamente.

La famiglia ideale (2021)

La famiglia ideale (2021)

Questa settimana ho visto un altro film spagnolo su Netflix, La famiglia ideale, con altri due attori spagnoli che adoro, Belén Rueda e Jose Coronado, nei panni di due persone molto diverse che, conoscendosi finiranno per scombinare molte vite.

idealizzare

idealizzare

L’altro giorno stavo parlando con alcune amiche dei problemi di tutti i giorni, ognuna parlava delle cose che faceva fatica a gestire e, quando anche io ho raccontato qualcosa mi hanno guardata malissimo, perchè pensavano che, siccome aiuto le persone a risolvere problemi, io non ne avessi.