Come Smettere di Farsi le Seghe Mentali (2003)

Nel suo libro Come smettere di farsi le seghe mentali e godersi la Vita, il geniale Giulio Cesare Giacobbe, ci spiega le basi della psicologia transazionale con uno stile fresco e irriverente, simpatico e ironico.

La psicologia transazionale ci spiega molte cose sui rapporti, le dinamiche, le relazioni e le situazioni che viviamo. In questo lirbo parla di una delle sue basi è l’esistenza di tre “stati dell’io” (per intenderci è come se fossero tre tipi di personalità) che convivono in ognuno di noi.

  • L’io bambino, bisognoso e desideroso di piacere, ma incapace di ottenerlo da solo, perciò dipendente dagli altri per poter ottenerlo.
  • l’io adulto, che sa quello che vuole e lo prende. Non dipende da nessuno, può fare accordi ma può anche decidere di smettere di rispettarli.
  • l’io genitore, in grado di prendersi cura di altri e di sacrificarsi per loro, senza chiedere niente in cambio per il puro piacere di aiutarli.

Questa teoria psicologica definisce ogni comunicazione una transazione e ci aiuta a capire perchè tante volte non funzionano. Una persona sana sceglie in ogni occasione da quale stato parlare e un nevrotico usa sempre solo uno di questi stati.

P.s. Secondo Giacobbe la percentuale di nevrotici è sopra il 90% delle persone che incontriamo 😉

L’avete letto? No? Leggetelo e ditemi se vi piace…

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Una risposta non merita mai un inchino: per quanto intelligente e giusta ci possa sembrare, non dobbiamo mai inchinarci a una risposta.

Jostein GaarderJostein GaarderC'è nessuno?

 

Prendi in mano la tua vita (2020)

Prendi in mano la tua vita (2020)

Questa settimana mi è caduto tra le mani un libro di Ettore Amato, Prendi in mano la tua vita: 11 passi per realizzare i tuoi sogni. Mi è piaciuto veramente tanto, è un bel rissunto di tante strategie e tecniche, frutto del suo lavoro, raccontato in maniera molto semplice e pieni di esercizi pratici.

Momenti di trascurabile felicità (2019)

Momenti di trascurabile felicità (2019)

Questa settimana, per caso su Nextflix, ho visto un bellissimo film italiano, Momenti di trascurabile felicità, diretto da Daniele Luchetti, con Pif e Thony, basato sull’omonimo libro di Francesco Piccolo sulla vita e la morte, sulle scelte che facciamo quando pensiamo di vivere per sempre.

due domande

due domande

Ieri, al nostro incontro, ancora online, di facciamo pace, laboratorio di inmunosuficienza psicologica, abbiamo parlato di potere, di quelle cose che vorremmo fare ma non facciamo, perchè crediamo di non potere o di non dovere fare.