chi me l’ha fatta in testa (2002)

Oggi voglio parlare di nuovo di un libro per bambini, uno dei miei preferiti in assoluto del periodo in cui leggevo per bambini in una libreria, Chi me l’ha fatta in testa. Una bellissima storia su un argomento tabú e un approccio da talpa.

Come si vede nel disegno della copertina e si legge nel titolo, il libro racconta la storia di una piccola talpa che si ritrova in testa una cacca e decide di vendicarsi e, per farlo bene, prima va a studiare le cacche di ogni animale della fattoria.

  • primo: il protagonista è una talpa, un animale con fama di essere poco socievole, mezzo cieco e ostinato come pochi, non sicuramente conosciuto per la sua intelligenza;
  • secondo: la ricerca è molto dettagliata anche se si parla di un argomento tabù, deve essere sicuro di vendicarsi del giusto “aggressore” e per farlo va a visitare tutti gli animali, a vedere com’è la cacca di ognuno scartandole con realismo e logica fino a quando non trova quella “uguale” a quella che ha in testa;
  • terzo: alla fine, dopo tutto lo sforzo, la vendetta è inutile. Un po’ come il topolino che, al cinema, visto che l’elefante seduto davanti non li lasciava vedere il film, si vendica mettendosi lui davanti all’elefante. La maggior parte delle vendette sono così, costano più di quanto possano fruttare, se mai fruttano qualcosa.

L’avete letto? Vi è piaciuto? Raccontatemi la vostra esperienza con il libro… vi va?

0 Comments

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Primo accordo: Sii impeccabile con la parola. La parola è potente. Usatela nel modo giusto, usatela per condividere l’amore. Usate la magia bianca con tutti, cominciando da voi stessi.

Don Miguel RuizDon Miguel RuizI Quattro Accordi

 

affrontare la pausa

affrontare la pausa

Dicono che c’era una volta un ragazzo che voleva diventare monaco ma quando fu al monastero gli dissero che prima doveva prepararsi. Avrebbe dovuto stare da solo due mesi nella sua casa e poi l’avrebbero ammesso.

Ricominciare da se (2017)

Ricominciare da se (2017)

Visto che nelle ultime settimane abbiamo parlato molto più del solito di autoanalisi e reinvenzione, oggi vorrei tornare a Osho, per parlarvi di Ricominciare da Sé, una guida per un viaggio di conoscenza profonda di noi stessi e delle chiavi della beatitudine.

Focus (2015)

Focus (2015)

E anche oggi voglio parlarvi di un film visto su Netflix, con Will Smith, Focus – Niente è come sembra, di nuovo un film su truffatori per rimanere attenti alle manipolazioni di cui siamo costantemente vittime inconsapevoli.