cattiveria gratuita

Spesso, soprattutto con i più giovani, mi capita di sentire l’espressione “cattiveria gratuita“: mi tratta, mi parla o l’ha fatto con con cattiveria gratuita. Normalmente spiego loro che io credo che la cattiveria non sia mai gratuita, anzi!

 La cattiveria non è gratuita, mai. Si paga, e si paga cara. Ogni gesto di cattiveria nei confronti di un’altra persona si accumula in una specie di serbatoio che funziona come una pentola a pressione. Accumula, accumula, si riempe e continua, fino a quando, ad un certo punto, non riesce più a tenere ed esplode.

E, quando esplode, può distruggere qualsiasi relazione: di amicizia, di lavoro, persino di famiglia. Tutto quello che abbiamo costruito può essere raso a suolo nel momento che meno ce l’aspettiamo.

Il fatto è che lo sappiamo, ma… quando trattiamo male qualcuno non ci pensiamo. Non decidiamo di farlo a sangue freddo calcolando e tenendo in considerazione i pro e i contro.

È come se fossimo posseduti da qualcuno, reaggiamo a qualcosa di più forte di noi. Come se non potessimo pensare al prezzo da pagare in futuro, in quel momento.

Cosa pensate? Siete d’accordo con questa riflessione? Aspetto i vostri commenti…

0 Comments

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da qualche parte tra questo pianeta e la luna, il basso si trasforma in alto e l’alto in basso.

Jostein GaarderJostein GaarderC'è nessuno?

 

Il buon amore nella copia (2020)

Il buon amore nella copia (2020)

Tra i libri che ho letto per scrivere la nuova aventura di Felix, dopo Felix e il segreto delle chiavi magiche, uno di quelli che ho amato particolarmente é stato Il Buon Amore nella Coppia, quando uno più uno fa più di due, di Joan Garriga.

Altruisti si diventa (2016)

Altruisti si diventa (2016)

Ok, lo ammetto, devo sfruttare al massimo l’investimento fatto su Netflix, ma bisogna dire che, cercando bene, si trovano dei film carini e particolari. L’ultimo che ho visto è stato Altruisti si diventa con Paul Rudd e Selena Gomez.

parlare per assoluti

parlare per assoluti

In questi giorni ho visto un video molto interessante preparato dai ragazzi del mensa italia sulle dieci fallacie argomentative più comuni che troviamo nelle conversazioni, nelle discussioni, usate in maniera consapevole e inconsapevole.