conclusioni

conclusioni

In questi giorni in cui “sembra” che le limitazioni stiano per volgere alla fine, ognuno di noi sta traendo le proprie conclusioni e tutti abbiamo un’opportunità unica di riflettere su quel che abbiamo vissuto, sulla mancanza di libertà, sulla paura, sulle ristrettezze…

dentro e fuori

dentro e fuori

Parlando di crescita personale, in questi giorni sta girando su facebook e dintorni un’immagine molto carina che ci invita a riflettere sugli atteggiamenti e le attività che corrispondono alle zone di comfort (paura), apprendimento e crescita durante questa “crisi” del Covid19.

cucire a mano

cucire a mano

Dicono che una volta ci fu una quarantena terribile in un paese molto grande. Tutti erano a casa, non si poteva andare a lavorare, nè a scuola, nè a trovare amici o parenti. ognuno doveva stare a casa sua senza vedere nessun’altro.

Vorrei averlo fatto (2012)

Vorrei averlo fatto (2012)

Oggi voglio parlarvi di un libro che ho deciso di finire di scrivere proprio in questo periodo di quarantena, chiaramente, visto che lo sto scrivendo ora non potete ancora trovarlo nelle librerie ma potete leggerlo online, lo sto scrivendo su Wattpad e si chiama 13 cose che ho imparato giocando a garden scapes.

Collateral beauty (2016)

Collateral beauty (2016)

Un’altro film che ancora non avevo visto e ora si può vedere su Netflix è Collateral Beuty, con Will Smith. Una bellissima storia sull’amore, la morte e il tempo, secondo il protagonista, le tre motivazioni più importanti nella vita di ognuno di noi.

fare pace

fare pace

Chi mi conosce sa che la serenità e la pace sono tra i miei temi preferiti. Il nome dell’incontro bisettimanale che tengo da cinque anni, facciamo pace, si riferisce alla pace interiore, con noi stessi, ma oggi voglio parlare di fare pace con gli altri.

come stai

come stai

Qualche mese fa abbiamo parlato di come affrontare le accuse ingiustificate. In questi giorni che un po’ tutti accusano un po’ tutti, ci penso spesso, a quello che ci manca veramente, come umanità, e secondo me è chiederci come stiamo.

il debito

il debito

Dicono che c’era un piccolo paesino in cui tutti erano indebitati con tutti e nessuno sapeva come fare ripartire l’economia. Tutti erano sempre più tesi, e arrabbiati, e vedevano nemici ovunque, e non vedevano nessuna uscita.

Il Codice Segreto del Linguaggio (2019)

Il Codice Segreto del Linguaggio (2019)

Oggi voglio parlarvi di un libro che ho deciso di finire di scrivere proprio in questo periodo di quarantena, chiaramente, visto che lo sto scrivendo ora non potete ancora trovarlo nelle librerie ma potete leggerlo online, lo sto scrivendo su Wattpad e si chiama 13 cose che ho imparato giocando a garden scapes.

Idiocracy (2006)

Idiocracy (2006)

Cè un film di cui mi avevano parlato molto tempo fa ma che non sono riuscita a vedere fino ad oggi, forse perchè il momento richiedeva proprio un fil così: Idiocracy, con Luke Wilson. Una commedia distopica ma piena di speranza.

controproducente

controproducente

In questi giorni sembra che il mondo dei social ci sia una divisione molto aguerrita tra quelli che non ne possono più di questa situazione e scrivono ovunque “state a casa” e quelli che non ne possono più di quelli scrivono ovunque “state a casa”.

il primo colpevole

il primo colpevole

Stavo pensando che in questi giorni in cui non possiamo uscire e le nostre informazioni arrivano soprattutto dalle telvisioni, radio, giornali e dai social, abbiamo un’opportunità davvero meravigliosa per imparare a pensare con la nostra testa.

paura di ammalarsi

paura di ammalarsi

Dicono che c’erano, alle origini dell’umanità, due tipi diversi di coscenza, una addormentata che si era disconnessa, che chiamavano l’Ombra perchè era rimasta attaccata al passato e una sveglia e ancora connessa che chiamavano la Luce.

Il super senso (2019)

Il super senso (2019)

C i è voluta la quarantena perchè io mi sia decisa a trovare il tempo per leggere, finalmente, il secondo libro sulle avventure di Leonard Want, Il super senso, del mio ammiratissimo Paolo Borzacchiello, un mago delle parole come sistano pochi al mondo.

Si accettano miracoli (2015)

Si accettano miracoli (2015)

Questa settimana ho guardato di nuovo un film di Alessandro Siani, Si accettano miracoli, con Fabio De Luigi. Una bellissima storia sulla fede, la fiducia, e i miracoli, con quell’umorismo napoletano, così semplice che arriva dritto al cuore.

un consiglio

un consiglio

Ieri abbiamo fatto un incontro di facciamo pace, speciale, online, un po’ diverso dal solito ma neanche troppo, per parlare delle difficoltà che ognuno di noi sta incontrando in questi giorni e siamo arrivati ad un consiglio valido un po’ per tutti.

imparare dal coronavirus

imparare dal coronavirus

Qualque giorno fa, su facebook, un carissimo amico ha lanciato una domanda su cosa abbiamo imparato dal coronavirus. La domanda era aperta a tutti, ma mi ha detto che aveva un interesse particolarte per la mia opinione, perciò ci ho pensato un po’ e questa è la mia risposta.

luce e ombra

luce e ombra

Dicono che c’erano, alle origini dell’umanità, due tipi diversi di coscenza, una addormentata che si era disconnessa, che chiamavano l’Ombra perchè era rimasta attaccata al passato e una sveglia e ancora connessa che chiamavano la Luce.

L’Arte di Pensare Chiaro (2013)

L’Arte di Pensare Chiaro (2013)

Oggi voglio parlarvi di un’altro libro molto pratico, L’Arte di Pensare Chiaro (e di lasciare agli altri le idee confuse) di Rolf Dobelli, un libricino di racconti con sostanza, non è nè un romanzo nè un saggio ma è insieme di riflessioni sulla vita.

Criminali come noi (2019)

Criminali come noi (2019)

Oggi voglio parlarvi di un film argentino, bellissimo, che parla di una crisi economica come quella che si dice stia arrivando dopo il coronavirus, con Ricardo Darín, che in spagnolo ha il titolo meraviglioso di La odisea de los Giles, e hanno tristemente tradotto come Criminali Come Noi.

filtrare le notizie

filtrare le notizie

In questi giorni continuano ad arrivare messaggi di ogni tipo, su quello che sta sucedendo, nel nostro paese, negli altri paesi, che possono influenzare il nostro stato d’animo dando fuoco alle nostre emozioni più distruttive, come la paura e la rabbia.

il conto

il conto

Dopo un po’ di giorni, in cui tutti parlano di coronavirus, degli effetti della malattia e delle misure prese per sottometterla che stanno mettendo in moto i diversi paesi, dei suoi effetti anche economici, psicologici e sulla società, voglio dirmi la mia.

obiettivi comuni

obiettivi comuni

Dicono che c’era una volta un preside preoccupato perchè i suoi allievi erano sempre più competitivo fra di loro, non si aiutavano, facevano fatica a fare lavoretti e ricerche di gruppo. Quando iniziarono a snobbare i più deboli e lenti decise che bisognava fare qualcosa.

13 cose che ho imparato giocando a garden scapes (2020)

13 cose che ho imparato giocando a garden scapes (2020)

Oggi voglio parlarvi di un libro che ho deciso di finire di scrivere proprio in questo periodo di quarantena, chiaramente, visto che lo sto scrivendo ora non potete ancora trovarlo nelle librerie ma potete leggerlo online, lo sto scrivendo su Wattpad e si chiama 13 cose che ho imparato giocando a garden scapes.

Vivere due volte (2019)

Vivere due volte (2019)

In questi giorni in mi capita spesso di parlare di passato, presente e futuro, di com’era la nostra vita prima, di com’è adesso e di come sarà quando la quarantena sarà finita, mi sono guardata Vivere due volte una dolcissima vista sul mondo del Alzhaimer.

il lutto

il lutto

In questi giorni di quarantena in cui abbiamo dovuto rinunciare agli incontri di facciamo pace, e a tante altre cose, pensavo che potrebbe essere interessante parlare di perdite e di lutto, ma più che altro, di come superare questo le crisi e scoprire le opportunità.

la vita di prima

la vita di prima

In questi giorni di privazioni per tutti, e di paure, ansie e frustra-zioni per molti, sento sempre più spesso gente che spera, che si chiede quando torneremo alla vita di prima? Alcuni rispondono che non torneremo presto, altri dicono che mai.

i due lupi

i due lupi

Dicono che c’era una volta un anziano Cherokee che, seduto alla porta della sua tenda, osservava i ragazzini giocare alla guerra. Ad un certo punto i più piccoli si arrabbiarono così tanto da dire che non avrebbero giocato mai più con i grandi.

tu non sei la tua ansia (2019)

tu non sei la tua ansia (2019)

Oggi voglio consigliarvi un libro appropriato per questo periodo storico, Tu Non Sei la tua Ansia, Manuale di sopravvivenza per menti ansiose, di Aaron Gillies. Una simpatica e irriverente guida per sopravvivere all’ansia e agli attacchi di panico.

Mister Felicità (2017)

Mister Felicità (2017)

Questa settimana ho deciso di parlarvi di qualcosa di più sereno e leggero, e mi sono riguardata il film Mister Felicità con Diego Abatantuono, Carla Signoris e Alessandro Siani, che debutta anche come regista.

andrá tutto bene

andrá tutto bene

In questi giorni di quarantena in cui non abbiamo gli incontri di facciamo pace, ma voglio inviarvi il mio solito messaggio di otti-mismo e responsabilità accodandomi al messaggio che sta girando sul web, per ricordarci che andrà tutto bene.

respira

respira

Non credo ci sia niente così sottovalutato come il respiro. Forse non può risolvere i problemi ma può metterci in condizioni di farlo. Qualche anno fa, un mio amico e spiritual coach, Nicola Alagna, mi cambiò la vita con una sola parola, più volte al giorno: respira!

quando ero giovane

quando ero giovane

Dicono che c’era una volta un ragazzino molto intelligente, che stava antipatico a tutti. Sapeva sempre come risolvere ogni problema, e cosa era meglio per tutti. Ma troppo spesso era scorbutico e litigioso.

Big Magic (2016)

Big Magic (2016)

Questa settimana, per compensare tutta l’ansia che sento in giro, volevo parlare di un libro leggero. Ho scelto Big Magic, di Elizabeth Gilbert, l’autrice di Mangia, prega, ama. Tre anni fa ne abbiamo parlato per via della sua versione cinematografica.

Inferno (2016)

Inferno (2016)

Questa settimana, visto il clima, ho deciso di vedere, per poi parlarvi, un film che parla di virus, ed è girato quasi tutto in Italia. Inferno con Tom Hanks, diretta da Ron Howard e basata sull’omonimo libro di Dan Brown.

rallentare

rallentare

Questa settimana non c’è stato l’incontro di facciamo pace, per rispettare le direttive per la contenzione del coronavirus.In questi giorni la quarantena decisa dal governo ci sta limitando tanto ma ci sono tante cose che possiamo fare ancora.

sensibilità e insensibilità

sensibilità e insensibilità

In questi giorni difficili, l’effetto più grave di questo virus (insieme alle misure restrittive della nostra libertà che il governo sta dettando) è il metterci tutti contro tutti. Stanno approfittando delle nostre sensibilità e delle nostre insensibilità.

la diga

la diga

Dicono che c’era una volta un paesino piccolo che, per paura di essere conquistato, cercava di farsi notare fra i paesi più grandi. I suoi governanti pensavano solo a questo, per loro era persino più importante delle piccole cose e della quotidianità.

La paura delle malattie (2018)

La paura delle malattie (2018)

In questi giorni tutti parlano del virus, di quanto sia pericoloso, di quanto sia mortale, di quanto sia contaggioso… alcuni per dire che è terribile e altri per dire che non lo é. Con tutte queste informazioni ho pensato di parlare del libro La Paura delle Malattie, di Giorgio Nardone.

Parasite (2019)

Parasite (2019)

Eanche il film che ha vinto l’Oscar merita che facciamo la nostra piccola riflessione, il koreano Parasite. Un film drammatico sul serio, credibile e che fa pensare, sulle vite di tre famiglie di vite completamente diverse.

pensiero possitivo

pensiero possitivo

Ormai sono in Italia da tanti anni e parlo abbastanza bene da aver scritto persino un libro, ma le mie figlie mi prendono in giro perchè non ricordo mai se è vasoio o vassoio. Un’altro dei miei errori era con la parola positivo, che pronunciavo possitivo.

per sicurezza

per sicurezza

Due settimane fa abbiamo parlato del fatto che viviamo in un mondo che è governato dal culto del “facile”. Oggi, con tutto il sistemache ci dice di non andare nel panico ma di tenerci alla larga da tutti, voglio parlare del culto della sicurezza, che ci rende paradossalmente, sempre più insicuri.

sono solo poche fermate

sono solo poche fermate

Dicono che c’era una volta una donna anziana e gentile che salì su un pullman e si sedete serenamente in uno dei sedili dietro all’autista. La donna mise la sua piccola borsettina sulle sue gambe si mise a guardare dal finestrino sorridendo.

l’arte di stare in silenzio (2018)

l’arte di stare in silenzio (2018)

Oggi voglio parlare di nuovo di un libro piccolo, semplice e con-creto, l’arte di stare in silenzio, il metodo infallibile per non parlare a sproposito, di Amber Hatch. Un libro che più che di silenzio “fuori” parla di come creare, e godersi, il silenzio dentro.

Storia di un matrimonio (2019)

Storia di un matrimonio (2019)

Ogni anno dopo gli Oscar amo vedere alcuni dei film che hanno vinto, e quest’anno c’erano diversi che valgono la pena. Per iniziare oggi voglio parlare di Storia di un matrimonio. Un film diverso sull’amore, in tutte le sue versioni, amore per se stessi, per i compagni, per i figli.

dare il salto

dare il salto

Ieri, all’incontro di facciamo pace, come previsto, abbiamo parlato di come, a volte, non si possa fare un cambiamento graduale a piccoli passi ma ci sia bisogno di fare un salto, un salto nel vuoto per poter cambiare il nostro mondo, dentro e fuori di noi.

si, ma…

si, ma…

Nei libri e nei film le parole magiche sono normalmente delle frasi in latino o aramaico, ma in ogni lungua ci sono delle parole con più forza delle altre, alcune sono delle più semplici, dei mono sillabi, “si”, “no”, “ma”…

la rana bollita

la rana bollita

Dicono che c’erano una volta, dei ragazzi che discuttevano di politica in aula mentre aspettavano il professore. Si parlava di fascismo, socialismo, comunismo, democrazia, complottismo, e altre possibilità e forme di governo.

chi me l’ha fatta in testa (2002)

chi me l’ha fatta in testa (2002)

Oggi voglio parlare di nuovo di un libro per bambini, uno dei miei preferiti in assoluto del periodo in cui leggevo per bambini in una libreria, Chi me l’ha fatta in testa. Una bellissima storia su un argomento tabú e un approccio da talpa.

Nick lo scatenato (1984)

Nick lo scatenato (1984)

Questa settimana voglio parlare di nuovo di un film molto vecchio, con due fantastici Sylvester Stallone e Dolly Parton , Nick lo scatenato. Una bellissima commedia sulle possibilità, sull’allenamento, e sul coaching.

il salto quantico

il salto quantico

Molti coach e guru amano parlare di salti quantici, spesso li dipingono come qualcosa di complicato, di strano, di magico, quasi irragiungibile per molti. Secondo me il salto quantico è qualcosa di semplice (che non vuol dire facile) e ve ne parlerò al prossimo incontro di facciamo pace.

facile, facile

facile, facile

Viviamo in un mondo che è governato, tra altri “concetti” stres-santi e frustranti, dal culto del “facile, facile“. Siamo circondati da apparati e apparecchi che ci rendono la vita più facile ma questo potrebbe tornarci contro come un boomerang.

mi sposo

mi sposo

Dicono che c’era una volta, un saggio e venerato maestro, noto per la sua bontà nei confronti di tutti gli esseri viventi, che arrivò ad un monastero e chiese di essere ospitato per qualche giorno.

Il principe azzurro non esiste (2019)

Il principe azzurro non esiste (2019)

Anche oggi, per San Valentino, voglio parlare di un’altro libro di Giulio Cesare Giacobbe, preso da poco… Il Principe Azzurro Non Esiste. Una riflessione sulle aspettative idealistiche che ci fregano perchè non possono essere portate alla realtà.

Gente che viene e bah (2019)

Gente che viene e bah (2019)

Chiaramente, per la settimana di San Valentino, pensavo di parlarvi di un film romantico e ho scleto una commedia spagnola che potete rovare su Netflix, Gente che viene e bah. Una bellissima storia sull’ inerzia, il destino, la famiglia e l’amore più importante, quello per la vita.

leggere meglio

leggere meglio

Ieri, all’incontro di facciamo pace, come previsto, abbiamo parlato delle proiezioni, di cosa sono, anche con l’aiuto di google, di come funzionano, di come ci fregano e di come possiamo diffenderci perchè non ci rovinino la vita.

fare quello che si vuole

fare quello che si vuole

Uno dei “concetti” più polemici del nuovo paradigma è quello del “fare ciò che si vuole”. Molti dicono che sia solo una mostra di egoismo e lo condannano. Molti pensano che sia meglio e più importante fare quello che dobbiamo e non quello che vogliamo.

quanti reni abbiamo

quanti reni abbiamo

Dicono che molti anni fa all’università di medicina, c’era un professore che era il panico di tutti gli allievi del primo anno, per la sua prepotenza, per la sua arroganza e per i modi che aveva di umiliarli invece di aiutarli a crescere.

Il segreto della felicità (2018)

Il segreto della felicità (2018)

Anche oggi voglio parlare di un libro di Giulio Cesare Giacobbe, che ho preso da poco… Il Segreto della Felicità. Un libro sulle diverse vie per raggiungere la tanto aspirata felicità che tutti dicono cercare ma pochi trovano.

Offline (2020)

Offline (2020)

Oggi voglio parlarvi di un film brasiliano che potete rovare su Netflix, Airplane Mode (o Offline) nuovo, nuovo, appena uscito quest’anno. Una bellissima storia sulla superficialità e le profondità della vita.

proiezioni

proiezioni

Una delle cose che più facciamo fatica a smettere di pensare è che le persone in realtà difficilmente scelgono quel che fanno e che di rado hanno delle ragioni logiche e comprensibili. La prossima settimana all’incontro di facciamo pace, parleremoo di proiezioni.

bisogno di coccole

bisogno di coccole

L‘altro giorno ho scritto al mio fidanzato “giornata pesante, ho bisogno di coccole” e, mentre lo scrivevo mi sono chiesta… ma, quando non ero fidanzata, le coccole, a chi le chiedevo? facile, me le facevo da sola.

anche io amo gli animali

anche io amo gli animali

Dicono che c’era una volta, un saggio e venerato maestro, noto per la sua bontà nei confronti di tutti gli esseri viventi, che arrivò ad un monastero e chiese di essere ospitato per qualche giorno.

Il presente (2004)

Il presente (2004)

Oggi vorrei parlare di un’altro libro di Spencer Johnson, Il Presente, una bellissima storia sull’importanza del qui e ora, un libricino che si legge molto facilmente edè pieno di piccoli indizi su come vivere meglio la vita e diventare più efficienti.

Dobbiamo parlare (2015)

Dobbiamo parlare (2015)

Cercando l’immagine per il post di martedì sul “bisogno di parlare” sono venuta a sapere di questo film Dobbiamo parlare. Una riflessione molto interessante sull’amore, sull’amicizia, sui detti e i non detti per il quieto vivere o per abitudinarietà.

opportunità prese e da prendere

opportunità prese e da prendere

Ieri, all’incontro di facciamo pace, abbiamo continuato con il nostro argomento delle opportunità perse, e anche delle opportunità prese. Abbiamo visto le differenze, soprattutto di atteggiamento, e come fare per cambiarlo.

dobbiamo parlare

dobbiamo parlare

Spesso parliamo dell’importanza del parlare e delle parole, delle parole che usiamo e dell’uso che ne facciamo, delle connotazioni che possono avere nella testa di chi parla e di chi sente, oggi voglio fare un invito e una difesa del “dobbiamo parlare”.

mio marito non mi ama più

mio marito non mi ama più

Dicono che molti anni fa c’era un prete che sapeva tutto sulle relazioni e sull’animo umano. Sapeva consigliare agli uomini, alle donne, ai genitori, ai figli, con la stessa facilità e serenità. Diceva che per lui non c’erano differenze, erano tutte persone.

La Padronanza del Sé (2016)

La Padronanza del Sé (2016)

Eanche oggi vorrei parlare dei toltechi, questa volta con Don Miguel Ruiz Jr., solo il figlio, e voglio parlarvi di La Padronanza del Sé, un riassunto degli insegnamenti toltechi inseriti in un percorso di sviluppo per diventare maestri.

Il professore e il pazzo (2019)

Il professore e il pazzo (2019)

Per questa settimana voglio parlarvi di un film meraviglioso che ho amato molto, Il professore e il pazzo, con due fantastici Mel Gibson e Sean Penn, che racconta la storia della nascita dell’Oxford English Dictionary a cura del professore James Murray e di un uomo ossessivo, traumatizzato dagli orrori della guerra.

fiducia

fiducia

La settimana prossima, all’incontro di facciamo pace, parleremo di una delle caratteristiche delle persone che riescono ad approfittare delle opportunità, delle persone che hanno più successo nella vita, la fiducia.

va bene così

va bene così

In questo momento storico ci sono molte persone, anche citando testi spirituali e sacri, che, con la scusa del pensiero positivo, ci propongono un atteggiamento “menefreghista” come unica alternativa per essere felici in un mondo che sembra quasi tutto storto.

la dignità

la dignità

Dicono che moltissimi anni fa, in una scuola di filosofia, un allievo rifletteva sul paradosso di Epicuro. Dopo che l’aveva sentito a lezione la prima volta, non poteva smettere di pensarci, ne aveva parlato con insegnanti e compagni di classe. Era convinti ci fosse una soluzione e voleva trovarla.

Gli insegnamenti di Don Miguel Ruiz (2017)

Gli insegnamenti di Don Miguel Ruiz (2017)

Oggi vorrei tornare ai toltechi, questa volta con Don Miguel Ruiz e Don Miguel Ruiz Jr., insieme, per farci un riepilogo di concetti e storie dei toltechi: Gli Insegnamenti di Don Miguel Ruiz, Un dono di saggezza tolteca. Un riassunto di insegnamenti tratti dalle loro vite.

I Guardiani del Destino (2011)

I Guardiani del Destino (2011)

Lo scorso weekend, tra i film che abbiamo visto al seminario di Igor Sibaldi sulle Conversazioni con gli dei, c’era I guardiani del destino, con Matt Damon e Emily Blunt. Una riflessione molto interessante sul destino e i piani che ha in serbo per noi.

seconda opportunità

seconda opportunità

Quando ero bambina e rispondevo male a mio padre o mia madre, spesso mi dicevano “hai perso un’opportunità meravigliosa di stare zitta”. Ricordo di aver sempre pensato “un’altra, le perso tutte”, e di essermi chiesta quante ce ne sarebbero state.

flessibilità

flessibilità

Se chiedete in giro quali sono le capacità che più servono per avere successo in questo mondo, la maggior parte delle persone vi risponderà che le più importanti sono la forza, resistenza, la disciplina, la concentrazione. Io credo che sia molto importante anche la flessibilità.

paradosso di epicuro

paradosso di epicuro

Dicono che moltissimi anni fa, in una scuola di filosofia, un allievo rifletteva sul paradosso di Epicuro. Dopo che l’aveva sentito a lezione la prima volta, non poteva smettere di pensarci, ne aveva parlato con insegnanti e compagni di classe. Era convinti ci fosse una soluzione e voleva trovarla.

Meditazioni per chi ha fretta (2016)

Meditazioni per chi ha fretta (2016)

Oggi vorrei tornare a Osho, per parlarvi di Meditazioni per Chi ha fretta, pieno di semplici strategie per ottenere tutti i benefici della meditazione anche se non si può dedicare molto tempo in giorni pieni di impegni ad un ritmo frenetico.

La befana vien di notte (2018)

La befana vien di notte (2018)

Per questa settimana voglio parlarvi del film dell’anno scorso che mi sono guardata il giorno dell’epifania, La Befana vien di notte, con la meravigliosa Paola Cortellesi, che racconta la storia della befana come non l’avete mai vista o sentita.

questione di coerenza

questione di coerenza

La settimana prossima, al primo incontro di quest’anno di facciamo pace, parleremo di coerenza. Molti dicono che in questo mondo quello che più manca è la coerenza. Ma scommetto che pochi si sono soffermati a pensare cosa vuol dire questa parola.

correggere i diffetti

correggere i diffetti

Se mi conoscete sapete che non amo chiamarli “diffetti“, che preferisco aree di miglioramento ma, indipendentemente da come decidiamo chiamarli, oggi voglio parlare di cosa farci, una volta che li abbiamo individuati.

i regali nello sgabuzzino

i regali nello sgabuzzino

Dicono che un sei gennaio, un postino suonò alla porta di una . Mancavano cinque giorni a Natale. Aveva fra le braccia un grosso pacco avvolto in carta preziosamente disegnata e legato con nastri dorati. L’avevano avvertito di fare attenzione perchè era molto costoso.

Il Linguaggio Segreto del Linguaggio (2014)

Il Linguaggio Segreto del Linguaggio (2014)

Oggi voglio parlarvi di un libro che mi è piaciuto molto, scritto da una psicosintesista di formazione, che tiene corsi e work-shop di comunicazione verbale, non verbale e fisiognomica, Anna Guglielmi. In realtà ho preso tre libri ma ho letto per primo l’ultimo, Il Linguaggio Segreto del Linguaggio, Cosa si nasconde dietro le parole.

Moglie e marito (2017)

Moglie e marito (2017)

Per iniziare l’anno con due risate, oggi voglio parlarvi di nuovo di una commedia italiana, Moglie e marito, con una fantastica Kasia Smutniak, e un divertentissimo Pierfrancesco Favino. Una simpaticissima storia di scambio di personalità con un approccio più scientifico che magico.

il criterio è la gioia

il criterio è la gioia

Lanno prossimo, negli incontri di facciamo pace, continueremo il discorso sulle persone giuste. Sia chiaro che non penso ci siano persone giuste e sbagliate ma, sia chiaro, le persone possono essere giuste o sbagliate per un nostro obiettivo.

non riesco

non riesco

Molti coach e motivatori dicono che non dobbiamo mai dire frasi tipo “non riesco”, “non posso”, “non so”. Io non sono d’accordo. Credo che, se uno lo pensa, è meglio che lo dica, perchè se ce lo teniamo dentro è peggio.

scritto nella sabbia

scritto nella sabbia

Dicono che c’era una volta un giovane monaco che ricevete la visita di suo fratello, i due erano cresciuti insieme da piccoli e, anche se si erano allontanati, ancora erano tanto legati, perciò ebbe il permesso per portarlo a fare un viaggio insieme.

Oh, Quante Cose Vedrai! (2016)

Oh, Quante Cose Vedrai! (2016)

Come ultimo libro dell’anno ho scelto di nuovo uno del Dr. Seuss, una delle mie storie preferite: Oh, quante cose vedrai!, un poema che è un invito a vivere, a scegliere, a non arrendersi mai, a gioire delle piccole cose e a rialzarci quando cadiamo.

Il Grinch (2000)

Il Grinch (2000)

In questi giorni ho letto da qualche parte “il Grinch non odia il Natale, odia la gente”, non mi è sembrato corretto perciò per essere sicura mi sono riguardata il film, quello del 2000, con la favolosa gestualità di Jim Carrey e diretto da Ron Howard.

la festa dei bambini

la festa dei bambini

Tutti sanno che il Natale è la festa dei bambini. Loro ricevono grandi regali, credono a Babbo Natale, scrivono la letterina, hanno un’illusione particolare per la vigilia…. e tanti giorni di vacanza per godersi questo momento di riposo e gioia.

regali di natale

regali di natale

Questa sera è la vigilia e domani è Natale, sono giorni speciali anche se molti dicono “solo per i bambini”. Sono giorni in cui un tempo si celebrava la speranza e la gioia che non è un picco di piacere ma un sereno ottimismo e fiducia nel futuro.

aggiustare il mondo

aggiustare il mondo

Dicono che c’era una volta uno scienziato molto bravo che viveva chiuso nel suo laboratorio cercando di trovare una formula per aggiustare il mondo. Gli anni passavano e la cosa sembrava sempre più difficle.

Con Te e Senza di Te (2005)

Con Te e Senza di Te (2005)

In questi giorni mi sono accorta che non vi ho mai parlato di un libro di Osho, e ho pensato di iniziare con Con Te e Senza di Te, un libro che parla di uomini e donne, di relazioni, e dell’amore, o di quello che intendiamo per amore che non sempre è lo stesso.

Famiglia all’improvviso (2016)

Famiglia all’improvviso (2016)

Avvicinandosi il Natale mi è venuta voglia di film che parlano di famiglia e mi sono guardata Famiglia all’improvviso – Istruzioni non incluse, dei produttori de La famiglia Belier, con il protagonista di Quasi amici, Omar Sy.

le persone giuste

le persone giuste

Ieri, all’incontro di facciamo pace, come previsto abbiamo parlato di come portare alla pratica i nostri insegnamenti e riflessioni per vivere nel nuovo paradigma. E una delle cose più importanti è trovare le persone giuste.

all’italiana

all’italiana

La settimana scorsa abbiamo ospitato tramite airbnb una donna tedesca molto simpatica che mi ha chiesto se poteva usare la cucina per farsi una pasta. Chiaramente le ho detto di si e le ho spiegato dov’erano le cose. Vi lascio immaginare il seguito.

dottore, non sto bene

dottore, non sto bene

Dicono che c’era una volta, un uomo che andò dal dottore perchè non stava bene, aveva un malessere non facile da identificare, che gli stava rendendo la vita impossibile. Era iniziato come qualcosa di molto leggero ma era peggiorato ogni giorno.

È Facile Liberarsi delle Emozioni Moleste (2014)

È Facile Liberarsi delle Emozioni Moleste (2014)

Questa settimana voglio parlare di un libro dell’autore, psicologo e life-coach argentino Bernardo Stamateas: È Facile Liberarsi delle Emozioni Moleste, in cui ci spiega in maniera molto pratica Come gestire gli stati d’animo negativi per raggiungere l’equilibrio interiore.

Midnight in Paris (2011)

Midnight in Paris (2011)

Oggi voglio parlarvi di un film di Woody Allen con un Owen Wilson che a volte adoro e a volte no, Mezzanotte a Parigi. Una dolce e bellissima riflessione sul tempo, sul presente e il passato che, per alcuni, sembrava meglio.