Big (1988)

Ieri, parlando con una carissima amica di quanto è difficile essere adulti e liberi, saper cosa dovremmo fare e farlo, mi sono ricordata questo film meraviglioso, Big, con un giovanissimo Tom Hanks che non era ancora tanto conosciuto.

Racconta la storia di un ragazzino che odia essere un bambino e vuole diventare grande per poter fare tutto quello che non può fare. Per magia lo diventa e si trova a dover affrontare la vita degli adulti con una testa ancora di adolescente.

Una bellissima storia che ci ricorda quanto sia importante imparare ad apprezzare quello che abbiamo e a vivere quello che siamo, in un mondo che ci porta sempre a desiderare qualcosa per cui non siamo preparati.

Ps. Non ho trovato il trailer in italiano, vi lascio quello in inglese, se non l’avete visto, cercatelo, vale la pena.

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Nelle mani di chi regala un fiore rimane sempre un po’ di profumo

 

l’arte di pensare chiaro (2014)

l’arte di pensare chiaro (2014)

Oggi voglio parlarvi di nuovo di un libro di Robin Sharma, Il club delle cinque del mattino, un romanzo meraviglioso che parla del tempo che molti sentiamo che non è mai abbastanza, per fare tutto quello che vogliamo e per farlo bene, di dove trovarlo, e di come sfruttarlo al meglio.

l’erba cattiva (2018)

l’erba cattiva (2018)

Anche questa settimana, e sempre per caso su Nextflix, ho visto un film molto simpatico, questa volta con Eddie Murphy, Immagina che, una bellissima storia su uno di quei padri troppo impegnati con il lavoro per prestare attenzione ai figli.

giocatori PRO

giocatori PRO

Ieri, al nostro incontro, ancora online, di facciamo pace, laboratorio di inmunosuficienza psicologica, abbiamo parlato, come promesso, delle diverse parti di noi e di una tecnica per riconoscerle, per integrarle, ma soprattutto abbiamo parlato del perchè stiamo facendo questi incontri, per diventare dei giocatori livello P.R.O. di questo gioco che è la vita.