Amore a prima svista (2001)

10 Jun 21

Questa settimana torniamo sulle commedie americane con una che mi era piaciuta moltissimo quando è uscita, Amore a prima svista, sulla bellezza interiore ed esteriore e sulla superficialità, con una simpaticissima Gwyneth Paltrow e un meraviglioso Jack Black.

Un ragazzo condizionato dal padre nel letto di morte a cercare una donna di una grande bellezza e abituato a fermarsi alla superficialità e alle apparenze che incontra Tony Robbins che lo ipnotizza e dal quel momento vede solo la bellezza interiore delle ragazze, anche se non è consapevole e crede che siano belle fuori.

Se non l’avete visto, ve lo consiglio, a me è piaciuto veramente tanto, se l’avete visto, ditemi cosa ne pensate.

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Se devi scegliere tra avere ragione o essere gentile, scegli sempre di essere gentile.

Dr. Wayne W. DyerDr. Wayne W. Dyeril mio sacro destino

 

la tazzina di caffè

la tazzina di caffè

Dicono che c’era una volta un gruppo di alunni, affermati nelle loro carriere, che andarono tutti insieme a trovare uno dei loro vecchi professori del liceo. Dopo un pò che erano lì la conversazione si trasformò in una serie di lamentele sullo stress del lavoro e della vita.

Pianeta Verde (1995)

Pianeta Verde (1995)

Questa settimana mia mamma mi ha fatto notare che hanno messo su Netflix uno dei film francesi degli anni 90 che io ho sempre adorato: Pianeta verde, di 1996. Uno di quei film, come La Crisi, di critica sociopolitica che ci fa vedere il nostro mondo da un’altro punto di vista.

Il filo invisibile (2022)

Il filo invisibile (2022)

Questa settimana ho visto un film italiano, molto nuovo e che parla di temi nuovi, come l’omogenitorialità, le famiglie arcobaleno, le madri portatrici, insieme ai temi di sempre, gli adolescenti, i problemi dentro e fuori la famiglia, ecc. Si chiama Il filo invisibile e mi è piaciuto molto.