al lupo

Dicono che c’era una volta, in un villaggio nelle montagne, un pastore che, ogni tanto, mandava suo figlio a fare la guardia alle pecore. Il ragazzino si annoiava tanto, mentre pensava agli amici giù in valle che decise di vendicarsi facendo uno scherzo.

Una sera, mentre tuitti gli altri pastori cenavano o dormivano, scese urlando con tutte le sue forze: “Al lupo, al lupo!”. Chiunque lo ascoltò accorse per aiutarlo. Ma, quando arrivarono là dove si trovava lo trovarono per terra, che rideva, era stato tutto solo uno scherzo.

I vicini e gli amici si arrabbiarono molto ma tornarono alle loro case contenti che era stato solo un falso allarme. Tutto sarebbe stato dimenticato se non fosse che qualche giorno dopo decise di rifarlo, e anche qualche giorno dopo ancora.

Ogni volta c’erano meno persone pronte ad aiutarlo col rischio che fosse solo uno scherzo, l’ultima volta ci fu solo suo padre, non si sa se più preoccupato per il figlio o per le pecore. E quella volta fu l’ultima perchè il lupo c’era davvero.

Quando il padre arrivò e lo mandò via, il lupo aveva già divorato due pecore e per poco non si era mangiato anche suo figlio, che era riuscito ad arrampiccarsi su un albero.

Il padre non disse nemmeno una parola, un rimprovero, si vedeva che il ragazzino era molto spaventato e pentito. Aveva capito che non si deve giocare col fuoco e fu lui stesso a dire.

– Grazie papà, e scusa, ero un ragazzino stupido e solo perchè sei arrivato in tempo non sono morto come tale. Domani andrò a chiedere scusa a tutti gli altri in paese e non farò mai più nulla del genere.

0 Comments

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Secondo accordo: Non prendere nulla in modo personale. Anche al centro dell’inferno, sperimenterete pace interiore e felicità. Starete nella vostra beatitudine e l’inferno non potrà toccarvi.

Don Miguel RuizDon Miguel RuizI Quattro Accordi

 

il giardino della mamma

il giardino della mamma

Dicono che c’era una volta un ragazzino che abitava con sua mamma in una abitazione modesta ma circondata da un meraviglioso giardino. l giardino era talmente bello e ricco di fiori che la gente veniva da lontano per ammirarlo.

Il buon amore nella copia (2020)

Il buon amore nella copia (2020)

Tra i libri che ho letto per scrivere la nuova aventura di Felix, dopo Felix e il segreto delle chiavi magiche, uno di quelli che ho amato particolarmente é stato Il Buon Amore nella Coppia, quando uno più uno fa più di due, di Joan Garriga.

Altruisti si diventa (2016)

Altruisti si diventa (2016)

Ok, lo ammetto, devo sfruttare al massimo l’investimento fatto su Netflix, ma bisogna dire che, cercando bene, si trovano dei film carini e particolari. L’ultimo che ho visto è stato Altruisti si diventa con Paul Rudd e Selena Gomez.