Adesso Io (2013)

Questa settimana voglio parlarvi di un libro di Mario Alonso Puig, uno dei più grandi life coach del mondo: Adesso io, il suo manuale per allenare la forza mentale ed emotiva necessaria per sopravvivere ed evolvere in questo mondo tanto confuso e frustrante.

Un libro su come cambiare punto di vista, su come guardare il mondo in una maniera più possibilitante e meno arrendevole. Partendo dalla presa della distanza necessaria per evitare che gli alberi ci impediscano di vedere il bosco.

Poi passa ad una serie di trucchi, di aiuti, di spunti, di riflessioni, di racconti, di metafore, come il maestro di aikido, che riesce a gestire le situazioni e le emozioni degli altri e proprie nel modo migliore, o la gemella paura, nata insieme a noi e ci parla dentro alla testa, finchè impariamo a riconoscerla con attenzione perchè vorrebbe farci vedere sempre il peggio di tutto e di tutti.

Spiega come, alcune persone in maniera innata e altre con un po’ di allenamento, possiamo reagire alle sfide come crisi o come opportunità, diventando davanti ad ognuna di esse più grandi o più piccoli.

Un’altro dei concetti che ho adorato è stato quello dei semi di schiavitù, che comportano il panico alla libertà, e che vengono seminati nella nostra mente da chi ci vuol proteggere (da piccoli) o manipolare e ci portano a fare la vittima, rinunciando alla responsabilità e alla liberta che comporta.

Ma soprattutto il discorso finale sui valori che, come dice lui, vanno scelti, mantenuti, allenati, scoperti dimostrati e trasmessi.

L’avete letto? Raccontatemi la vostra esperienza con il libro… vi va?

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

È più sicuro cercare nel labirinto che rimanere in una situazione senza formaggio

 

Cio che dai ritorna sempre

Cio che dai ritorna sempre

Dicono che c’era una volta un contadino tibetano che bussò alla porta del vicino monastero. Come di prassi, le porte vennero aperte dal monaco responsabile di accogliere le visite. Il contadino senza troppi convenevoli, porse in regalo al giovane monaco alcuni grappoli d’uva.

Guerrieri metropolitani (2015)

Guerrieri metropolitani (2015)

Questa settimana, ho letto Guerrieri metropolitani. Combattere fuori per vincere dentro. La filosofia degli sport da combattimento di Salvatore Brizzi, e mi è piaciuto molto come parla dell’EGO e del qui e ora, di come si possono gestire in ogni situazione.

the manor (2021)

the manor (2021)

Questa settimana ho visto, questa volta su prime video, un film americano molto particolare, The Manor. Un thriller ambientato nei nostri giorni, che mischia momenti di vita normale e reale e una storia paranormale con un finale che non avevo mai visto.