a come a — bis — — bis — bis

14 Sep 22

Un’altra parola molto importante per il Vocabolario possitivo che stiamo raccogliendo insieme nei nostri incontri facciamo pace, laboratorio di inmunosuficienza psicologica, è astrologia, dal momento che parliamo spesso delle diverse voci che abbiamo nella testa e l’astrologia psicologica può aiutarci a capirle e integrarle.

Dal punto di vista dell’astrologia psicologica ed evolutiva, possiamo vedere nel nostro tema natale molte informazioni sulla nostra personalità, sulle cose in cui siamo bravi e quelle in cui facciamo fatica, e persino sui cambiamenti nel tempo di queste.

L’astrologia consiste nello studio delle posizioni in cui si trovavano i pianeti nel momento della nostra nascita e della corrispondenza di queste posizioni con i diversi segni zodiacali e case. Questa informazione può essere letta in maniera predittiva o evolutiva, come una descrizione di influenze che ci renderanno più facile o difficile fare certe attività o attivare alcune parti di noi.

Quando diciamo “sono capricorno” vuol dire che nel momento della mia nascita il sole era in quel segno zodiacale ma, a seconda di dov’erano tutti gli altri pianeti, ci sono migliaia di altri aspetti che influenzeranno la mia personalità e la mia vita.

Ogni pianeta rappresenta una parte di noi, la nostra individualità, la nostra emotività, la nostra responsabilità, la nostra ombra e tutto quello che non vogliamo vedere o ammettere di avere dentro di noi. A seconda della corrispondenza nel nostro tema natale con un segno zodiacale e una casa si esprimeranno in un modo o in un’altro.

La buona notizia è che abbiamo un piccolo manuale d’istruzioni della nostra personalità, della nostra individualità, in cui possiamo capire perchè regiamo in maniera diversa alle situazioni e come tenere sotto controllo queste influenze, perchè sono solo quello “influenze”.

 Il mio invito possitivo di oggi è proprio a cercare di capire un po’ il nostro tema natale, che possiamo calcolare sul sito www.astro.com e a partecipare al prossimo incontro di facciamo pace, laboratorio di inmunosuficienza psicologica, in cui analizzeremo un po’ gli effetti di questi elementi e come superarli… Che ne dite? Vi va?

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published.

Pensa agli altri, ci dice la società. Ama il prossimo tuo, esorta la Chiesa. A quanto pare, nessuno si ricorda mai del "come te stesso". Se è vero che vuoi conseguire la felicità nel presente, proprio questo, invece, dovrai imparare a fare: amare te stesso.

Dr. Wayne W. DyerDr. Wayne W. DyerLe tue zone erronee

 

Il filo invisibile (2022)

Il filo invisibile (2022)

Questa settimana ho visto un film italiano, molto nuovo e che parla di temi nuovi, come l’omogenitorialità, le famiglie arcobaleno, le madri portatrici, insieme ai temi di sempre, gli adolescenti, i problemi dentro e fuori la famiglia, ecc. Si chiama Il filo invisibile e mi è piaciuto molto.

Little Miss Sunshine (2006)

Little Miss Sunshine (2006)

Oggi ho visto di nuovo Little Miss Sunshine, uno di quei film che posso vedere una volta ogni tanto e mi fa commuovere sempre. La storia di una bambina di sette anni con un sogno, diventare reginetta di bellezza, ignorando ingenuamente che il suo aspetto non rientri nei canoni di bellezza richiesti.