21 (2008)

Questa settimana, le mie ricerche su Nextflix, mi hanno portata a vedere un film del 2008 con Kevin Spacey, 21, basato sulle vicende di un gruppo di studenti del MIT che tra il 1980 ed il 1990 sbancò numerosi casinò ricorrendo al conteggio delle carte nel blackjack.

Racconta la storia di una ragazzo abituato a lavorare sodo e a dare il massimo per poter essere fra i migliori. Quando si sente dire che sarà difficile ottenere la borsa di studio che ambisce  incontra un professore che lo porta in un mondo parallelo in cui puoi diventare quello che vuoi, a condizione di non essere te stesso.

Un film che ci insegna che i soldi possono comprare molte cose ma ci rendono superficiali e, senza profondità, è facile cadere prede dei suoi incanti. Invece, con delle radici come amicizie, amore, sapere quello che vogliamo… si può tornare dall’inferno e scrivere un bel racconto sul nostro viaggio che ci serva come biglietto d’ingresso per il paradiso.

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Secondo accordo: Non prendere nulla in modo personale. Anche al centro dell’inferno, sperimenterete pace interiore e felicità. Starete nella vostra beatitudine e l’inferno non potrà toccarvi.

Don Miguel RuizDon Miguel RuizI Quattro Accordi

 

Cio che dai ritorna sempre

Cio che dai ritorna sempre

Dicono che c’era una volta un contadino tibetano che bussò alla porta del vicino monastero. Come di prassi, le porte vennero aperte dal monaco responsabile di accogliere le visite. Il contadino senza troppi convenevoli, porse in regalo al giovane monaco alcuni grappoli d’uva.

Guerrieri metropolitani (2015)

Guerrieri metropolitani (2015)

Questa settimana, ho letto Guerrieri metropolitani. Combattere fuori per vincere dentro. La filosofia degli sport da combattimento di Salvatore Brizzi, e mi è piaciuto molto come parla dell’EGO e del qui e ora, di come si possono gestire in ogni situazione.

the manor (2021)

the manor (2021)

Questa settimana ho visto, questa volta su prime video, un film americano molto particolare, The Manor. Un thriller ambientato nei nostri giorni, che mischia momenti di vita normale e reale e una storia paranormale con un finale che non avevo mai visto.