10 regole per fare innamorare (2012)

29 Jul 21

Questa settimana mi sono guardata, sempre su Netflix, una simpaticissima commedia italiana sull’amore, sugli uomini e le donne, sui rapporti, con tutti gli stereotipi che potete immaginare e le strategie di attacco e di difesa: 10 regole per fare innamorare.

Un film sull’innamoramento e la conquista, sugli uomini che prendono le donne come prede da conquistare, da usare e poi buttare, che hanno delle regole per la conquista scientifica, fatta da apparenze, ipocrisia e cinismo, che pensano solo a fare innaorare le donne e quelli che si innamorano…

Come dicevo è una storia sugli stereotipi, con cui siamo cresciuti e che hanno condizionato in molti casi le nostre vite, sui consigli degli amici, o dei genitori, e sulle premesse su cui poggiano. Su come possiamo scegliere quali di queste premesse facciamo nostre e usiamo per farci vedere, per decidere quali parti di noi vogliamo o non vogliamo mostrare. E su come questa scelta condiziona non solo quello che facciamo ma anche quello che ci succede.

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Da qualche parte tra questo pianeta e la luna, il basso si trasforma in alto e l’alto in basso.

Jostein GaarderJostein GaarderC'è nessuno?

 

la tazzina di caffè

la tazzina di caffè

Dicono che c’era una volta un gruppo di alunni, affermati nelle loro carriere, che andarono tutti insieme a trovare uno dei loro vecchi professori del liceo. Dopo un pò che erano lì la conversazione si trasformò in una serie di lamentele sullo stress del lavoro e della vita.

Pianeta Verde (1995)

Pianeta Verde (1995)

Questa settimana mia mamma mi ha fatto notare che hanno messo su Netflix uno dei film francesi degli anni 90 che io ho sempre adorato: Pianeta verde, di 1996. Uno di quei film, come La Crisi, di critica sociopolitica che ci fa vedere il nostro mondo da un’altro punto di vista.

Il filo invisibile (2022)

Il filo invisibile (2022)

Questa settimana ho visto un film italiano, molto nuovo e che parla di temi nuovi, come l’omogenitorialità, le famiglie arcobaleno, le madri portatrici, insieme ai temi di sempre, gli adolescenti, i problemi dentro e fuori la famiglia, ecc. Si chiama Il filo invisibile e mi è piaciuto molto.