Una bugia Di Troppo (2012)

Questa settimana, voglio parlarvi di un’altro film americano sul parlare, sulla verità e le bugie, ma soprattutto sulle parole di troppo, sul parlare a vanvera: Una bugia di troppo. Con uno spassoso Eddie Murphy e una dolcissima Kerry Washington. Un film che racconta la storia di agente letterario abituato ad usare la sua parlantina per concludere qualunque affare.

Finchè decide di puntare Sinja, un guru della New Age, che gli fa notare che ci sono cose più importanti di quello che lui  ha sempre venerato, inseguito e conseguito. Da quel momento la sua vita va in pezzi: un magico fico sacro spunta nel suo cortile e, ad ogni parola che pronuncia, perde una foglia. Questo lo obbliga a cercare di cambiare metodo prima che cada l’ultima foglia, o la sua vita sarà finita.

All’inizio cerca di trovare un modo tutto nuovo per comunicare, per dire le cose che dice normalmente. Con meno parole, con gesti e con altri stratagemmi.

Ma poi scopre che quello che deve cambiare è più in profondità in se stesso, che deve cambiare prospettiva e guardare dentro di se. Trovare la sua voce interiore nella pace e nel silenzio. Scegliere le cose importanti da dire e dare loro il peso che meritano, con dei fatti, perchè non possano essere portate via dal vento.

E inizia a coltivare il suo albero, ad ascoltare il mondo, a ricevere tutto il bene del mondo che la sua parlantina gli teneva lontano. E rinasce.

Lo avete visto? Vi è piaciuto? Se no, ve lo consiglio…

0 Comments

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La felicità significa non lamentarsi di quello per cui non c'è niente da fare. Le lamentele sono il rifugio di coloro che non hanno fiducia in se stessi.

Dr. Wayne W. DyerDr. Wayne W. DyerLe tue zone erronee

 

non dovevi

Una di quelle frasi che molti ripetono per “educazione” senza pensare bene cosa vuol dire, cosa stanno dicendo in realtà è “non dovevi”. Tipo quando ricevono un regalo, un favore, una spiegazione. Oggi vorrei riflettere un secondo su quanto possa essere distruttiva questa frase.

Anatomia della Coppia (2015)

In questi giorni ho letto il libro di Erica Francesca Poli, Anatomia della Coppia, I sette principi dell’amore. Un compendio di tante cose, con tanti spunti interessanti, dalla spiritualità alle neuroscenze e tante fonti, alcuni che conoscevo e altre che ho scoperto grazie a lei.

Replicas (2018)

Questa settimana, voglio parlarvi di un film fantascientifico americano, con il grandioso Keanu Reeves, (che ricordiamo per il ruolo di Neo in Matrix): Replicas. Un film che riprende uno degli argomenti più classici, quello della non accettazione della morte, e del desiderio di risurrezione degli esseri che amiamo.