un corso in miracoli (1976)

II libro che più ha segnato il mio percorso spirituale e che mi è servito per mettere nella giusta prospettiva tutto quello che avevo studiato fino ad allora… è stato il corso in miracoli.

È un po’ come un lavaggio del cervello, ma… come laviamo ogni parte del nostro corpo, credo che ci farebbe bene lavarci ogni tanto anche la “mente”, ed è molto potente perchè, se fatto bene, dura più di un anno. Un anno di esercizi e di letture per sovrascrivere tutte le convinzioni inutili e limitanti che abbiamo imparato. Tutta la nostra vita è costruita  malinterpretandole e che ci rendono la vita impossibile.

Per dare un significato più funzionale agli insegnamenti della bibbia e a parole come: amore, perdono, illusione, sacrificio, giudizio finale e persino… Dio. Ma anche ci fa capire chi siamo, perchè siamo qui e come possiamo fare diventare la nostra vita un paradiso o un inferno. Perchè dipende solo da noi…

Qualcuno l’ha iniziato e subito smesso perchè l’ha definito un lavaggio del cervello. Io credo proprio che sia così, ma proprio per quello l’ho finito. Ho pensato che, come mi lavo il corpo e i vestitit, anche la mente avrebbe avuto bisogno di una pulizia, e da quando l’ho fatto mi piacio molto di più.

Leggetelo e ditemi se vi piace…

p.s. se ti sembra troppo lungo, conosco delle persone che lo usano in un’altro modo come fosse un oracolo, tenendolo vicino e aprendolo pensando a una domanda, prendendo l’argomento di cui parla la pagina come un indizio di risposta. Per usarlo in questo modo possiamo anche usare facebook, dove ci sono un paio di pagine dove trovare ogni tanto qualche spunto, la mia preferita è Un corso in miracoli – torino, ma molto più popolata e generale è quella del gruppo “Ufficiale” Un corso in miracoli – UCIM.

0 Comments

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per assurdo, meno ti soffermi sull’obiettivo finale e più presto ci arriverai. Se tieni un occhio sempre fisso sulla destinazione, te ne rimane solamente uno per guidarti lungo il viaggio.

 

Il Cigno Nero (2014)

I n diversi momenti in queste settimane mi sono trovate frasi e questo autore, Nassim Nicholas Taleb, che mi hanno colpita particolarmente. Appena sono riuscita ho cercato qualcosa di suo e, come spesso mi capita, ho letto due libri di fila. Oggi voglio parlarvi del più famoso: Il cigno nero, meraviglioso.

Yuli (2018)

Questa settimana, voglio parlarvi di un film cubano, Yuli, con il grandioso Carlos Acosta, basato libro autobiografico del ballerino, No Way Home. Il film racconta la vita e la passione di questo grandissimo danzatore che è stato paragonati a Mikhail Barysnikov e Rudolf Nureyev…

ricrescere senza paura

Ieri, all’evento di facciamo pace abbiamo parlato di come nella nostra società siamo abituati a vivere nella paura ma possiamo sempre decidere di ricrescere nell’amore. Possiamo sempre renderci conto di quando emozioni come la paura ci stanno salvando o stanno fermando la nostra evoluzione.

scintille e fiamme

Parlando di emozioni, mi piace pensare che hanno una doppia causa, dal momento che sono delle reazioni che vengono da dentro ma lo fanno in risposta a situazioni che succedono sia dentro che fuori di noi.