Ultimo viene il leader (2014)

In questi giorni ho letto il mio primo libro di Simon Sinek, che ho sempre adorato nei suoi video di youtube. Anche se non è il primo che ha scritto, questa settimana ho trovato Ultimo Viene il Leader, una meravigliosa riflessione sul significato della leadership, e soprattutto sul breve e lungo termine.

Da una parte analizza come funzioniamo “fuori”, in società, nei gruppi, dalle antiche tribù alle moderne corporazioni. Come è nato il concetto di leadership, come alcuni membri “alpha” più forti e più potenti si prendono cura degli individui più deboli del gruppo.

Dall’altra analizza come funzioniamo “dentro” e come i diversi neurotrasmettitori ricompensano alcune attività e atteggiamenti e non altri. Parla dei quattro principaliincentivi chimici con cui il nostro corpo ci premia quando ci comportiamo in un certo modo:

  • endorfine, ci fanno stare bene, anche nei momenti difficili, anche durante la fatica, per permetterci di raggiungere risultati più grandi;
  • dopamina, ci fa stare bene quando raggiungiamo l’obiettivo, ed è più forte quando l’obiettivo è più difficile da raggiungere;
  • ossitocina, ci fa stare bene quando sentiamo di appartenere a qualcosa, quando abbiamo dei rapporti stretti amichevoli e amorevoli;
  • serotonina, ci fa stare bene quando abbiamo la stima degli altri, quando ci sentiamo ammirati o crediamo di stare facendo le cose giuste non solo per noi.

Per finire fa una riflessione molto interessante sul come il nostro mondo si stia degradando per un eccessiva attenzione al breve termine a dispetto del lungo.

L’avete letto? Vi è piaciuto? Raccontatemi la vostra esperienza con il libro… vi va?

0 Comments

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Una risposta è il tratto di strada che ti sei lasciato alle spalle. Solo una domanda può puntare oltre.

Jostein GaarderJostein GaarderC'è nessuno?

 

non dovevi

Una di quelle frasi che molti ripetono per “educazione” senza pensare bene cosa vuol dire, cosa stanno dicendo in realtà è “non dovevi”. Tipo quando ricevono un regalo, un favore, una spiegazione. Oggi vorrei riflettere un secondo su quanto possa essere distruttiva questa frase.

Anatomia della Coppia (2015)

In questi giorni ho letto il libro di Erica Francesca Poli, Anatomia della Coppia, I sette principi dell’amore. Un compendio di tante cose, con tanti spunti interessanti, dalla spiritualità alle neuroscenze e tante fonti, alcuni che conoscevo e altre che ho scoperto grazie a lei.

Replicas (2018)

Questa settimana, voglio parlarvi di un film fantascientifico americano, con il grandioso Keanu Reeves, (che ricordiamo per il ruolo di Neo in Matrix): Replicas. Un film che riprende uno degli argomenti più classici, quello della non accettazione della morte, e del desiderio di risurrezione degli esseri che amiamo.