The Power (2011)

In questi giorni ho ri-letto un libro di Rhonda Byrne, nota soprattutto per The secret, libro, film e, probabilmente, la più nota  saga new age dei nostri giorni, attorno alla legge di attrazione. Questa volta ho letto The Power, in cui parla di un potere che tutti abbiamo e che pochi sanno come sfruttare al meglio, perchè “volere è potere“. 

Riprendendo le parole di grandi pensatori  di tutti i tempi, e dei messia di molte religioni, ci parla dell’amore in un modo molto
diverso da quello che s’intende comunemente. È molto di più del
sentimento che provi per la tua famiglia, per gli amici e le cose che
ami, perché l’amore non è solo un’emozione: è una forza positiva.
L’amore non è debole, fragile o sommesso. L’amore è la forza positiva
della vita! L’amore è l’origine di ogni cosa positiva e buona. Non
esistono cento diverse forze vitali positive, ne esiste una sola.

Non è solo un “amore” buonista e del tipo “vogliamoci bene“… È un amore che è desiderio, che è volontà così forte da fare qualunque cosa sia necessaria per ottenere quello che “vogliamo”. E questo “amore” è quello che può muovere le montagne o quello che “vincit omnia” come diceva già Virgilio.

Nel libro descrive come tutto quello che vediamo esiste perchè qualcuno l’ha desiderato. Persino noi stessi, come persone, esistiamo perchè qualcuno l’ha desiderato o, almeno, ha desiderato qualcun’altro tanto da procreare insieme. Racconta del potere delle emozioni, di come non basta “dire” che vogliamo qualcosa ma dobbiamo sentire un’emozione molto forte per attirarla veramente.

L’avete letto? Vi è piaciuto? Raccontatemi la vostra esperienza con il libro… vi va?

0 Comments

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La felicità significa non lamentarsi di quello per cui non c'è niente da fare. Le lamentele sono il rifugio di coloro che non hanno fiducia in se stessi.

Dr. Wayne W. DyerDr. Wayne W. DyerLe tue zone erronee

 

non dovevi

Una di quelle frasi che molti ripetono per “educazione” senza pensare bene cosa vuol dire, cosa stanno dicendo in realtà è “non dovevi”. Tipo quando ricevono un regalo, un favore, una spiegazione. Oggi vorrei riflettere un secondo su quanto possa essere distruttiva questa frase.

Anatomia della Coppia (2015)

In questi giorni ho letto il libro di Erica Francesca Poli, Anatomia della Coppia, I sette principi dell’amore. Un compendio di tante cose, con tanti spunti interessanti, dalla spiritualità alle neuroscenze e tante fonti, alcuni che conoscevo e altre che ho scoperto grazie a lei.