apprezzare l’inaspettato

apprezzare l’inaspettato

Dicono che una volta, una stazione della metro a Washington DC, un uomo si mise a sedere in ed iniziò a suonare il violino; era un freddo mattino di gennaio. Suonò sei pezzi di Bach per circa 45 minuti, durante l’ora di punta. Era stato calcolato che migliaia di...
immaginazione e realtà

immaginazione e realtà

Dopo un mese rifflettendo sul cambiamento, continueremo a parlare di accettologia, di realismo e di immaginazione. E di come l’immaginazione è un potente strumento, che può renderci liberi o schiavi, forti o deboli, a seconda di come la usiamo per dipingere il...
The Place (2017)

The Place (2017)

Oggi voglio parlare di un film molto nuovo, The Place, diretto da Paolo Genovese, che tanto ho amato in Perfetti Sconosciuti, e come in quel caso, fa una fotografia della nostra società, della nostra ipocrisia, delle nostre debolezze e anche della nostra forza, il...
Momo (1986)

Momo (1986)

Oggi voglio parlare di un’altro film che ha più di trent’anni, Momo, basato su una storia di Michael Ende, molto meno conosciuta della Storia Infinita, ma a cui sono molto affezionata per la tematica. Il libro, scritto nel 1973, voleva mettere in guardia...