supercibo (2013)

O ggi voglio parlarvi di un’altro libro di Deepak Chopra, rimanendo nell’argomento cibo, fame e dieta: Super Cibo, in cui ci racconta la sua soluzione per i problemi di peso e ci spiega come perderlo definitivamente, comprendendo e sciogliendo la fame emotiva con la saggezza del corpo.

Ripudiando ogni forma di dieta drastica, l’autore suggerisce una soluzione alternativa: capire quali sono le ragioni che ci portano a sfogarci sul cibo, a usarlo come surrogato di un vero, autentico appagamento emotivo. Un sostituto di autostima, di amore, di pace. Perché, una volta risolti i problemi a monte, le abitudini alimentari rientrano automaticamente nella normalità.

Alla luce di questo, le scelte che farete dovranno essere ispirate a un’unica domanda: “Di che cosa ho fame?” A condurvi nella giusta direzione saranno i vostri veri desideri. Quelli falsi, conducono nella direzione sbagliata. Usando la consapevolezza e ascoltando i messaggi del corpo possiamo capire la differenza.

Per finire ci sono delle meditazioni proposte e delle ricette che usano nel Centro Chopra, seguendo i principi dell’ayurveda, includendo quando possibile i sei gusti e preparate per portare il corpo ad uno stato di equilibrio.

Lo avete letto? Cosa ne pensate?… Aspetto i vostri commenti…

0 Comments

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se prendete la vostra felicità e la mettete nelle mani di un'altra persona, prima o poi quella persona la distruggerà.

 

Nick lo scatenato (1984)

Nick lo scatenato (1984)

Questa settimana voglio parlare di nuovo di un film molto vecchio, con due fantastici Sylvester Stallone e Dolly Parton , Nick lo scatenato. Una bellissima commedia sulle possibilità, sull’allenamento, e sul coaching.

il salto quantico

il salto quantico

Molti coach e guru amano parlare di salti quantici, spesso li dipingono come qualcosa di complicato, di strano, di magico, quasi irragiungibile per molti. Secondo me il salto quantico è qualcosa di semplice (che non vuol dire facile) e ve ne parlerò al prossimo incontro di facciamo pace.

facile, facile

facile, facile

Viviamo in un mondo che è governato, tra altri “concetti” stres-santi e frustranti, dal culto del “facile, facile“. Siamo circondati da apparati e apparecchi che ci rendono la vita più facile ma questo potrebbe tornarci contro come un boomerang.