spirale

Molte persone hanno delle idee sbagliate anche sull’illuminazione, il risveglio, il lavoro su se stessi, ecc. Chi pensa che sia una cosa che succede in un momento e dura da li in avanti per sempre, chi pensa che non tutti possono farlo, chi pensa che se ci riesci tutto va liscio e che, se non va tutto liscio vuol dire che non sei nella giusta strada… Ma non è così. Quasi mai!

Per come la vedo io, per come la spiega la scuola che seguo, la strada dello sviluppo personale è una spirale. A volte sale e a volte scende, sempre più lontano da un centro che è la nostra base, la nostra partenza, con tutta una serie di idee sul mondo e su noi stessi che ci hanno insegnato per farci diventare membri della communità.

Da quando si è formata la nostra personalità, per diffenderci dalle minacce che ci hanno insegnato a temere e combattere, inizia il gioco. Ad ogni giro di spirale dovremo disimparare alcune cose, imparare altre, e trovare delle risorse, che nei giri precedenti non credevamo nemmeno di poter possedere e utilizzare.

Ma anche delle sfide piccole e medie, sia per imparare ad usare i nuovi concetti e tecniche che per allenare le nuove capcità ed abilità. E soprattutto delle grandi prove per verificare se abbiamo imparato la lezione. Le cose che abbiamo imparato davvero non le possiamo dimenticare, le cose che sono diventate parte di noi, come la calma, la consapevolezza, il perdono non sono un amuletto che ci protegge dai “problemi”, ma uno strumento che ci aiuta a vederli e risolverli in maniera migliore.

 

0 Comments

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Secondo accordo: Non prendere nulla in modo personale. Anche al centro dell’inferno, sperimenterete pace interiore e felicità. Starete nella vostra beatitudine e l’inferno non potrà toccarvi.

Don Miguel RuizDon Miguel RuizI Quattro Accordi

 

normale manutenzione

Come dicevamo la settimana scorsa, di nuovo è arrivato dicembre, momento di regali di Natale e anche di bilanci. Mi sembra una sana abitudine (non tutto è da buttare nel solito modo di fare) quella di approfittare di questo mese per fare dei bilanci. Delle cose che abbiamo, delle cose che volevamo, delle cose che abbiamo raggiunto o perso, di quelle a cui abbiamo rinunciato.

uscire dal bozzolo

Dicono che un giorno, apparve un piccolo buco in una crisalide e un uomo gentile ed educato, che passava di lì per caso, si fermò ad osservare la farfalla che, per varie ore, si sforzava per uscire da quel piccolo buco, ma era troppo piccolo, faceva troppa fatica,...

Fai Spazio nella Tua Vita (2016)

Oggi voglio parlare di un libro di cui mi sono innamorata tante volte che ho perso il conto. L’autore è Paolo Borzacchiello, uno dei massimi esperti di intelligenza linguistica applicata al business, e il libro si chiama La parola magica. L’ho comprato per caso ma… mentre lo leggevo, con una amica l’ho definito un corso di pnl e communicazione efficace travestito di romanzo, tra l’altro con una tematica e personaggi affascinanti.