seduzione

Per l’anno prossimo, oltre agli incontri di facciamo pace, stiamo preparando dei workshop o piccoli eventi tematici, il primo è quello sulla seduzione. Tanti parlano di seduzione, di come sedurre con la mente, di come sedurre con la pnl, di come sedurre con le parole, di come sedurre chiunque, ecc. Credo che sia tutto possibile, sempre che definiamo bene la parola seduzione.

Cosa vuol dire sedurre? secondo il dizionario ha due significati “Indurre grazie al proprio fascino o con lusinghe e promesse ad avere una relazione sentimentale o sessuale.” e per estensione, “Avvincere in modo irresistibile, affascinare, allettare.” Infatti viene dal latino seducĕre, der. di ducĕre ‘condurre’, col pref. se- ‘verso di se’.

Diciamo che per ogni persona c’è, sicuramente, un modo di attrarla a se. Sempre che sia libera. Ma questo non vuol dire che sia facile, semplice o gratuito. Come abbiamo detto altre volte c’è sempre un prezzo.

Chiaramente, molti credono che sedurre sia ingannare, io no. Io credo che sedurre sia conquistare. Credo che sedurre è come vendere, vendere se stessi, promuovere se stessi, capire di cosa ha bisogno l’altro per offrirglielo in un modo che l’altro non può rifiutare.

Credo che sedurre sia offrire e non chiedere, convincere qualcuno a fare qualcosa, proporlo in un modo così attraente che non serva aggiungere nient’altro.

Vi va? Vi incuriosisce? Rimanete in collegamento per essere aggiornati…

0 Comments

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La sconfitta è uno stato mentale: nessuno viene mai sconfitto, a meno che non abbia accettato la sconfitta come una realtà.

 

Metti la nonna in freezer (2018)

Oggi voglio parlarvi di una commedia italiana, di quest’anno, con Fabio De Luigi e Miriam Leone, Metti la nonna in freezer. Una storia meravigliosa sulle regole, sulla gente che le fa rispettare e quella che le infringe, con grande immaginazione, con la inventiva, che ha creato il malcostume italico determinato a stanare falsi invalidi, cronici evasori e impiegati in cerca di mazzette.

archetipi personali

In questo mese di ottobre, continueremo a parlare di archetipi, e al prossimo incontro di facciamo pace, parleremo di alcuni vedremo come individuare i propri archetipi personali e come sfruttare al meglio quest’informazione. Vedremo una serie di archetipi che possiamo definire di base e universali seguendo il libro di Caroline Myss e come capire se ci appartengono o meno.

il peso karmico

Oggi voglio parlare di karma e del peso che può avere nelle nostre vite… Spesso incontro persone che mi fanno notare quanta fatica fanno a ottenere cose che per altri sono, o sembrano, semplici. Gente che si lamenta di quanto sia difficile la convivenza con la propria famiglia o il proprio lavoro e quanto sembrino leggere le famiglie o i lavori degli altri.

se ti ho incuriosito...