Se vuoi puoi (2010)

U n’altro autore italiano che mi piace molto è Roberto Cerè, imprenditore ed executive coach dei top manager di grandi aziende.  Questa settimana voglio parlarvi del suo primo libro,  Se vuoi, puoi, con uno stile molto interessante, partendo da una buona dose di dati autobiografici da cui trae le conclusioni.

Partendo dalla sua esperienza personale e anche da quelle di personaggi famosi italiano, studia cosa rende diverso chi ce l’ha fatta di chi no… Racconta di Ferruccio Lamborghini, che prima di diventare un famoso costruttore di auto sportive, riparava trattori. Di Enzo Ferrari, di Leonardo Del Vecchio…

E ci fa vedere che non ci sono limiti, o meglio, che gli unici limiti sono nella nostra psicologia. L’unico limite a quanto in alto possiamo andare è quanto crediamo di poter salire. Ognuno di noi può ottenere ciò che vuole nella vita, a tre condizioni:
    *   deve volerlo intensamente,
    *   deve conoscere le giuste strategie,
    *   deve applicarle.

Partendo dalla sua esperienza  ha raccolto in questo libro le 10 migliori strategie per scoprire ciò che volete veramente realizzare nella vostra vita, personale e professionale; come liberarvi definitivamente dai vostri auto-sabotaggi, conflitti e demotivazioni; come rompere le barriere mentali che vi impediscono di raggiungere ciò che più volete.

Questo libro ci offre una scorciatoia per imparare, migliorare o cambiare le proprie strategie e iniziare a raggiungere risultati migliori, nel business e nella vita: pianificando il futuro, affrontando la realtà com’è, decidendo e (SOPRATTUTTO) agendo…

L’avete letto? Vi è piaciuto? Raccontatemi la vostra esperienza con il libro… vi va?

0 Comments

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quarto accordo: Fai sempre del tuo meglio. Non dovete giudicarvi, sentirvi in colpa o punirvi se non riuscite a mantenere questi accordi. Se fate del vostro meglio, vi sentirete bene.

Don Miguel RuizDon Miguel RuizI Quattro Accordi

 

Fatti il letto (2018)

Un’altro libro piccolo ma interessante è fatti il letto, scritto dall’ammiraglio William Harry Mcraven, in cui raccoglie i punti salienti del suo discorso davanti ai laureandi dell’università del Texas alla cerimonia di consegna dei diplomi. Un discorso pieno di empatia e coraggio, queste pagine hanno il contagioso potere di ispirare il lettore a dare il meglio di sé.

Mia moglie per finta (2011)

Oggi per San Valentino, voglio parlarvi di una fantastica commedia romantica all’ammericana: After Earth, con Adam Sandler , Jennifer Aniston e Nicole Kidman, che sembrano aver fatto un patto col diavolo per sembrare sempre giovanissime e perfette.

coerenza e responsabilità

La prossima settimana, all’incontro di facciamo pace, andremo avanti con il nostro progetto bestiale. Abbiamo già parlato di quello che ci manca e di quello che abbiamo, questa settimana lo guarderemo dal punto di vista delle responsabilità, di quello che dipende da noi, per ognuno dei sei aspetti…

fette di salame

Q ualche giorno fa, durante una conversazione con una collega sulla comunicazione, parlavamo delle così dette “fette di salame” che a volte abbiamo quando amiamo o apprezziamo troppo qualcuno e che interferiscono con quello che capiamo di quello che lui o lei dice.