realismo e responsabilità

Martedì prossimo all’evento di facciamo pace parleremo del concetto di realtà, cos’è? cosa non è? come possiamo distinguere la realtà di quello che noi crediamo che lo sia? come dividere lo spazio fra le due in livelli… per ottimizzare a poco a poco?

Per prima cosa, la realtà, bisogna ammettere che non sappiamo quale sia, o meglio, che sembra non interessarci, come dice il corso in miracoli niente ha un significato” di per se… finchè non glielo attribuiamo noi. Proprio per quello le stesse cose, dinamiche e situazioni, hanno letture diverse a seconda delle persone che le osservano e raccontano.

Partendo da questo presupposto, che in quello che consideriamo realtà c’è una parte “veramente” reale e un’altra immaginata, proiettata, interpretata da noi che la avvolge, possiamo cominciare a sbucciare questo involucro, facendo delle domande, per distinguere i veri fatti da tutto il resto, per poter rispondere nel modo migliore, più funzionale e meno limitante.

Quello che chiamiamo realtà ha chiaramente come base qualcosa che è successo, ma di quello che è successo abbiamo visto solo una parte, di quella parte ricordiamo solo alcuni frammenti, quelli che ci hanno attirato maggiormente, spesso quelli che concordano con i nostri pregiudizi. Ma non solo, a quello che abbiamo visto abbiamo aggiunto elementi di situazioni precedenti per catalogare i fatti, e anche la nostra interpretazioni sui perchè, sui come, su cosa c’era prima e su cosa ci sarà dopo…

È normale, lo fanno tutti, è il modo in cui funziona il nostro cervello, e va bene così, non bisogna cambiarlo, o almeno non sempre… solo a volte, quando decidiamo di farlo, sapendolo possiamo sfruttarlo e non rimanerci vittime…

Vi ispira? Vi aspetto! 

0 Comments

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La Padronanza del Sé (2016)

La Padronanza del Sé (2016)

Eanche oggi vorrei parlare dei toltechi, questa volta con Don Miguel Ruiz Jr., solo il figlio, e voglio parlarvi di La Padronanza del Sé, un riassunto degli insegnamenti toltechi inseriti in un percorso di sviluppo per diventare maestri.

Il professore e il pazzo (2019)

Il professore e il pazzo (2019)

Per questa settimana voglio parlarvi di un film meraviglioso che ho amato molto, Il professore e il pazzo, con due fantastici Mel Gibson e Sean Penn, che racconta la storia della nascita dell’Oxford English Dictionary a cura del professore James Murray e di un uomo ossessivo, traumatizzato dagli orrori della guerra.

fiducia

fiducia

La settimana prossima, all’incontro di facciamo pace, parleremo di una delle caratteristiche delle persone che riescono ad approfittare delle opportunità, delle persone che hanno più successo nella vita, la fiducia.

va bene così

va bene così

In questo momento storico ci sono molte persone, anche citando testi spirituali e sacri, che, con la scusa del pensiero positivo, ci propongono un atteggiamento “menefreghista” come unica alternativa per essere felici in un mondo che sembra quasi tutto storto.

la dignità

la dignità

Dicono che moltissimi anni fa, in una scuola di filosofia, un allievo rifletteva sul paradosso di Epicuro. Dopo che l’aveva sentito a lezione la prima volta, non poteva smettere di pensarci, ne aveva parlato con insegnanti e compagni di classe. Era convinti ci fosse una soluzione e voleva trovarla.