perchè cambiare?

02 May 18

Come dicevamo la settimana scorsa, il mese di maggio a facciamo pace parleremo di cambiare,di cambiamento, di come, quando e perchè cambiare, al prossimo incontro inizieremo parlando delle motivazioni, di perchè cambiare, perchè ci sono le motivazioni della squadra dell’anima e quelle di quella dell’EGO, ed è importante sapere dove porta ognuna.

Quando c’è qualcosa che non ci piace, che non va, che vorremmo cambiare, possiamo dire che abbiamo un conflitto, tra quello che vorremmo e quello che possiamo o dobbiamo fare. O meglio, fra quello che crediamo di volere e quello che crediamo di poter fare o di dover fare…

La prima domanda da fare, secondo me, è quale delle squadre ha avuto l’idea, perchè, se ricordate ognuna ha un obiettivo principale e ci porta verso una direzione opposta, e possiamo scegliere quali voci ascoltare e soprattutto cercare di compensare. Se spesso ascoltiamo le voci della squadra dell’EGO, sarà più utile, farà più effetto, ascoltare quelle dell’anima o viceversa…

Se normalmente faccio quello che devo, ed è così che ho costruito la mia personalità e la mia vita, un cambiamento ancora perchè devo, non sarà un vero cambiamento. Ma vale lo stesso se faccio sempre quello che sentocredo che sia la mia missione nella vita e il cambiamento è dettato solo dall’anima, dalla mia individualità.

Lo stesso equilibrio può essere ricercato in qualsiasi dualità, se faccio normalmente di testa mia, il cambiamento più funzionale sarà quello seguendo un consiglio altrui e viceversa; se normalmente cerco il mio bene, il cambiamento più evidente sarà cercando il bene di tutti e non solo il mio; se normalmente ascolto il mio lato femminile, o maschile, il cambiamento sarà più considerevole se ascolto l’altro…

Cosa ne pensate? Vi ho incuriositi? Spero di si… se vi va di partecipare, vi aspetto!

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published.

1) Il maggior freno al cambiamento è in noi stessi...
2) Le cose non migliorano se non cambi te stesso...
3) C’è sempre nuovo formaggio là fuori, che tu ci creda o no...

 

giustizia divina

giustizia divina

giustizia divina

23 May 22

Dicono che c’era una un gruppo di ragazzi molto poveri che, mentre giocava, trovò un sacchettino molto carino con ventisei bacche rosse. Siccome loro erano cinque e la divisione non era esatta, andarono a chiedere alla donna più anziana del villaggio aiuto per dividerle equamente.

La famiglia ideale (2021)

La famiglia ideale (2021)

Questa settimana ho visto un altro film spagnolo su Netflix, La famiglia ideale, con altri due attori spagnoli che adoro, Belén Rueda e Jose Coronado, nei panni di due persone molto diverse che, conoscendosi finiranno per scombinare molte vite.

idealizzare

idealizzare

L’altro giorno stavo parlando con alcune amiche dei problemi di tutti i giorni, ognuna parlava delle cose che faceva fatica a gestire e, quando anche io ho raccontato qualcosa mi hanno guardata malissimo, perchè pensavano che, siccome aiuto le persone a risolvere problemi, io non ne avessi.

l’inventore del fuoco

l’inventore del fuoco

Dicono che c’era una volta un uomo che, dopo lunghi anni di lavoro, un inventore scopri l’arte di accendere il fuoco. Pensò di portare con sé i suoi attrezzi nelle regioni del nord in cui la neve e il freddo rendevano la vita difficile, per insegnare alle tribù che ci abitavano quell’arte e i suoi vantaggi.