mi sposo

Dicono che c’era una volta, un maestro che disse ai suoi discepoli che aveva trovato una donna e stava per sposarsi. Tutti stupiti chiesero da quanto tempo ci usciva con questa donna e lui disse sereno: “una settimana”.

I discepoli dissero tutti in coro “È davvero poco tempo per una decisione così importante, maestro”

— Molti commettono il grosso errore di credere che incontrare qualcuno richiede tempo. — disse il maestro con sguardo amorevole — Tuttavia, ritengo che quando si è esperti dell’amore, basti una settimana.

— Un lunedì, giornata dedicata alla Luna, che governa l’umore, il temperamento e il ciclo mestruale della donna; un martedì in cui il pianeta Marte, dio della guerra e dell’energia marziale che dona alla donna calore e passione; un mercoledì governato da Mercurio, il pianeta della comunicazione, in cui la donna ama comunicare, e per questo usa le mani, la bocca e le braccia; un giovedì in cui Giove, il pianeta della spiritualità, dei lunghi viaggi e della meditazione le dona il suo misticismo, e il piacere di conoscere il diverso; un venerdì in cui  Venere le dona la capacità di amare con bellezza, rispetto e riverenza; un sabato in cui Saturno, pianeta della disciplina e del karma le dona la consapevolezza delle conseguenze delle sue azioni, come discepola dell’Universo e una domenica, giorno del sole, che dà calore, vita…

— La donna deve essere amata, se sai come funziona ogni nota planetaria nella sua psiche, l’amore è molto più consapevole. Non ci vuole molto tempo, solo attenzione e volontà… Il tempo necessario per conoscerla e sapere se siete compatibili è direttamente propor-zionale al livello di coscienza che avete come uomini per decifrare le vostre danze, e la possibile danza in comune.

2 Comments

  1. Ornella

    Bellissimo ‍❤️‍‍‍❤️‍‍‍❤️‍‍

    Reply
    • amorben

      Grazie

      Reply

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Una risposta non merita mai un inchino: per quanto intelligente e giusta ci possa sembrare, non dobbiamo mai inchinarci a una risposta.

Jostein GaarderJostein GaarderC'è nessuno?

 

Criminali come noi (2019)

Criminali come noi (2019)

Oggi voglio parlarvi di un film argentino, bellissimo, che parla di una crisi economica come quella che si dice stia arrivando dopo il coronavirus, con Ricardo Darín, che in spagnolo ha il titolo meraviglioso di La odisea de los Giles, e hanno tristemente tradotto come Criminali Come Noi.

filtrare le notizie

filtrare le notizie

In questi giorni continuano ad arrivare messaggi di ogni tipo, su quello che sta sucedendo, nel nostro paese, negli altri paesi, che possono influenzare il nostro stato d’animo dando fuoco alle nostre emozioni più distruttive, come la paura e la rabbia.

il conto

il conto

Dopo un po’ di giorni, in cui tutti parlano di coronavirus, degli effetti della malattia e delle misure prese per sottometterla che stanno mettendo in moto i diversi paesi, dei suoi effetti anche economici, psicologici e sulla società, voglio dirmi la mia.