le responsabilità della bestia

La prossima settimana, all’incontro di facciamo pace, andremo avanti con il nostro progetto bestiale. Abbiamo già parlato di quello che ci manca e di quello che abbiamo, questa settimana lo guarderemo dal punto di vista delle responsabilità, di quello che dipende da noi, per ognuno dei sei aspetti…

 In fondo, quello che cerchiamo è di essere felici, di essere soddisfatti, e per ottenere questo c’è una buona parte di cose che dipendono da noi, e altra che dipende da qualcun’altro :

  • per ogni aspetto analizzato la settimana scorsa (corpo, mente, spirito, lavoro, affetti e tempo libero). vedremo quali sono gli elementi che dipendono da noi e quelle che no, per poter concentrare le nostre energie sui fattori che dipendono da noi e evitare di perderle dietro alle altre;
  • poi vedremo quanto tempo ed energie dedichiamo a questi elementi di cui abbiamo la responsabilità e il controllo e quanto dedichiamo ad aspettare e sperare che cambi quello che non dipende da noi;
  • e, per finire, sceglieremo anche qui una  attività da fare, un “prossimo passo“, per diventare più responsabili, per prenderci più responsabilità.

 E, chiaramente, prima controlleremo i risultati ed eventuali difficoltà di chi abbia provato a mettere in moto la ruota e la torta e le eventuali domande e perplessità di chi non sia riuscito…

Cosa ne pensate? Vi ho incuriositi? Venite e continueremo il discorso…

0 Comments

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annusa spesso il formaggio così da sapere quando sta invecchiando

 

Il Ritorno di Mary Poppins (2018)

Anche oggi, voglio parlare di immaginazione con Il Ritorno di Mary Poppins, molto particolare perchè è un musical e anche un mix di animazione e attori. Diciamo che a me piacciono tutti i generi, ma ve ne voglio parlare perchè credo che tutti abbiamo bisogno di questo tipo di messaggi… E, come cantano a metà film “non dovremmo giudicare un libro dalla copertina” nè un film dal suo genere.

di eroi e di battaglie

Oggi voglio farvi il primo aggiornamento sul progetto degli eroi, come dicevo, nel laboratorio stiamo ripercorrendo una versione adattata di quello che si chiama il viaggio dell’eroe. Un viaggio di crescita personale, fatto da riflessioni e cambiamenti interiori in risposta a sfide e cambiamenti esteriori.

corpo, mente e spirito

Ieri stavo riflettendo alla ricerca di una nuova metafora per rappresentare la nostra tripla natura, come corpo, mente e spirito, un po’ ispirata dai libri che sto leggendo e preparando ma anche dai discordi con alcune persone molto scettiche, e mi sono ricordata i disegni delle isole che avevo fatto per parlare di ponti e di tunnel.