l’albero confuso

Dicono che c’era una volta un bellissimo giardino con dei cigliegi, meli, aranci, peri, bei roseti, tutti felici e soddisfatti. In quel giardino tutti erano allegri, tranne un albero. Il povero albero aveva un problema: non sapeva chi fosse e cosa dovesse fare...

Il melo gli diceva: “devi concentrarti di più, se realmente ci provi, potrai avere delle mele saporite”. “Non dargli ascolto”, gli diceva il roseto, “E’ più semplice avere delle rose, e poi guarda come sono belle!”. E l’albero, disperato, tentava di fare tutto quello che gli suggerivano; ma, siccome non riusciva ad essere come gli altri, si sentiva sempre più frustrato.

Un giorno in quel giardino arrivò il gufo, il più saggio degli uccelli che, nel vedere la disperazione dell’albero, esclamò: “Non ti preoccupare, il tuo problema non è tanto grave, è lo stesso che capita a moltissimi esseri sulla terra. La soluzione è di non dedicare la tua esistenza ad essere come gli altri vogliono che tu sia. Sii te stesso, conosci te stesso, e per riuscirci, ascolta la tua voce interiore”.

Detto ciò il gufo sparì. La mia voce interiore?! Essere me stesso?! Conoscere me stesso?! Si domandava l’albero disperato; poi, finalmente comprese e, chiusi gli occhi e le orecchie, aprì il cuore!

Finalmente riuscì ad ascoltare la sua voce interiore che gli disse: “Caro mio, tu non produrrai mai delle mele, perchè non sei un melo; nè fiorirai ogni primavera, perchè non sei un roseto. Sei un rovere, ed il tuo destino è crescere grande e maestoso, dare riparo agli uccelli, ombra ai viaggiatori, bellezza al paesaggio. Hai una missione, quindi: compila!”

E l’albero allora si sentì forte e sicuro di sè e decise di essere tutto quello che per cui era destinato. Solo allora il giardino fu completamente felice.

0 Comments

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nella vita non ci sono errori, solo lezioni. Non esiste qualcosa che si possa chiamare esperienza negativa, ma occasioni per crescere, imparare e procedere lungo la strada del dominio di sé. Anche il dolore può essere un meraviglioso maestro

 

La Padronanza del Sé (2016)

La Padronanza del Sé (2016)

Oggi vorrei tornare ai toltechi, questa volta con Don Miguel Ruiz Jr., figlio dell’autore di libri come I quattro accordi, Don Miguel Ruiz, e voglio parlarvi di La Padronanza del Sé, un riassunto degli insegnamenti toltechi inseriti in un percorso di sviluppo per diventare maestri.

Il professore e il pazzo (2019)

Il professore e il pazzo (2019)

Per questa settimana voglio parlarvi di un film meraviglioso che ho amato molto, Il professore e il pazzo, con due fantastici Mel Gibson e Sean Penn, che racconta la storia della nascita dell’Oxford English Dictionary a cura del professore James Murray e di un uomo ossessivo, traumatizzato dagli orrori della guerra.

fiducia

fiducia

La settimana prossima, all’incontro di facciamo pace, parleremo di una delle caratteristiche delle persone che riescono ad approfittare delle opportunità, delle persone che hanno più successo nella vita, la fiducia.