non so perchè la chiamano zona di comfort…

Mi sono sempre chiesta perchè la chiamano Zona di Comfort, quando si tratta di uno spazio in cui non ci troviamo bene per niente, dovrebbero trovare un’altro nome. Per esempio “zona di sopravvivenza, di conservazione, di salvezza“, “nascondino“, o “freezer“. O, come dicono i bambini quando giocano “casa“. Mi spiego meglio, la cosidetta zona di comfort è uno spazio protetto inventato dall’ego per tenerci in salvo, per proteggerci e impedirci di combinare guai, di farci del male o persino di morire. Peccato che l’ego ha tre grandi difficoltà: è un fifone, è un po’ masochista ma soprattutto non capisce la differenza fra le cose vere e quelle immaginate. Perciò spesso ci protegge anche della possibilità di migliorare, di guarire, di cambiare. Vi faccio un esempio con cui capirete subito il mio ragionamento. Quando lavoro con bambini e si prendono una botta, noi offriamo loro il giaccio ma spesso lo rifiutano. Col giaccio starebbero meglio, ma hanno paura del freddo, che peggiori il dolore, come hanno paura che li versiamo del disinfettante o che li tocchiamo con la salviettina per pulirli. Questa è la zona di comfort, è scegliere il male minore, pensando che dall’altro lato c’è un male maggiore… ma ci tiene lontani dal bene possibile, probabile o improbabile che sia.

0 Comments

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dobbiamo parlare

dobbiamo parlare

Spesso parliamo dell’importanza del parlare e delle parole, delle parole che usiamo e dell’uso che ne facciamo, delle connotazioni che possono avere nella testa di chi parla e di chi sente, oggi voglio fare un invito e una difesa del “dobbiamo parlare”.

mio marito non mi ama più

mio marito non mi ama più

Dicono che molti anni fa c’era un prete che sapeva tutto sulle relazioni e sull’animo umano. Sapeva consigliare agli uomini, alle donne, ai genitori, ai figli, con la stessa facilità e serenità. Diceva che per lui non c’erano differenze, erano tutte persone.

La Padronanza del Sé (2016)

La Padronanza del Sé (2016)

Eanche oggi vorrei parlare dei toltechi, questa volta con Don Miguel Ruiz Jr., solo il figlio, e voglio parlarvi di La Padronanza del Sé, un riassunto degli insegnamenti toltechi inseriti in un percorso di sviluppo per diventare maestri.

Il professore e il pazzo (2019)

Il professore e il pazzo (2019)

Per questa settimana voglio parlarvi di un film meraviglioso che ho amato molto, Il professore e il pazzo, con due fantastici Mel Gibson e Sean Penn, che racconta la storia della nascita dell’Oxford English Dictionary a cura del professore James Murray e di un uomo ossessivo, traumatizzato dagli orrori della guerra.