La laurea non ti basta (2017)

Oggi voglio parlarvi di un libretto del nome La Laurea Non Ti Basta: Come Cambiare In Meglio La Sorte Del Tuo Futuro Universitario e Professionale, di due giovani italiani, Paolo Mattia Palazzolo e Antonella Sgobbo, con una marcia in più. Due giovani con un bellissimo progetto di formazione parallela a quella universitaria in quelle che chiamano soft-skills.

Inizia come un romanzo autobiografico, raccontando del primo incontro di Antonella con quelle capacità che molti dimenticano, che l’università ignora e di cui il mondo del lavoro ha tanto bisogno. Questo primo incontro è stato all’università e riguardava le tecniche di apprendimento, le mappe mentali, e altre tecniche di memoria e lettura veloce. Ma soprattutto riguardava un corso e una modalità di studio diversa, quella che proponiamo normalmente noi coach, molto più pratica e dinamica, molto più orientata al fare.

E poi parla di come questi concetti, prima per l’apprendimento veloce, poi per il raggiungimento dei propri obbietivi hanno cambiato la vita. Da essere una normale studentessa è diventata un’insegnante e un imprenditrice, per cambiare il mondo, per farlo sommigliare di più al mondo perfetto che sognava fin dall’inizio, con un ruolo sempre più attivo. Il tutto con qualche esempio qui e là di esercizi per fare il punto della situazione, per capire qual’è la nostra missione, ecc.

Ma, soprattutto, con l’accento sull’importanza della pratica, dell’allenamento, dell’atteggiamento da studenti pronti a imparare da ogni errore. Della consapevolezza e della coerenza e di come sfruttarle per creare la vita che vogliamo, iniziando da noi stessi.

Ve lo consiglio se non l’avete letto? E poi, raccontatemi la vostra esperienza con il libro… vi va?

0 Comments

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È più sicuro cercare nel labirinto che rimanere in una situazione senza formaggio

 

fare polemica

La settimana scorsa si è sentito molto parlare di clima, di ambiente, di futuro, di bambini e di proteste per sensibilizzare i potenti, i governanti, e anche i votanti che, in teoria, li scelgono. Ci sono stati venerdì manifestazioni in tutto il mondo, anche in Italia, ma adesso bisogna vedere se cambiano qualcosa.

Hotei, il Buddha che ride

Dicono che una volta c’era un monaco buddista che cacciava di serpenti, ma dopo averli catturati toglieva loro il veleno per evitare che mordessero i passanti e poi li liberava, e per la sua bontà ottenne l’illuminazione spirituale. Aveva un grande sorriso e una grande pancia, che si crede contenesse una grandissima anima.

Felix e il segreto delle chiavi magiche (2019)

Finalmente posso darvi una notizia che aspettavamo da anni, è uscito, è pronto, è disponibile per essere acquistato e letto, Felix e il segreto delle chiavi magiche è diventato una realtà grazie a Sergio Chiarla e all’editore ETI. È un romanzo pieno di conversazioni su psicologia e filosofia che ho scritto con la speranza di poter portare i miei messaggi anche agli amici con cui non riesco mai ad approfondire certi discorsi, e non solo.

i limiti della bestia

Ad alcuni fa innervosire tutto questo parlare della bestia, ma è solo un gioco, per tirare fuori la bestia che c’è in noi, quella capace di lottare per quello che crede sia importante, spesso con più cuore di molti umani. La prossima settimana, all’incontro di facciamo pace, vedremo cosa la rende così forte, quasi invincibile…