La laurea non ti basta (2017)

Oggi voglio parlarvi di un libretto del nome La Laurea Non Ti Basta: Come Cambiare In Meglio La Sorte Del Tuo Futuro Universitario e Professionale, di due giovani italiani, Paolo Mattia Palazzolo e Antonella Sgobbo, con una marcia in più. Due giovani con un bellissimo progetto di formazione parallela a quella universitaria in quelle che chiamano soft-skills.

Inizia come un romanzo autobiografico, raccontando del primo incontro di Antonella con quelle capacità che molti dimenticano, che l’università ignora e di cui il mondo del lavoro ha tanto bisogno. Questo primo incontro è stato all’università e riguardava le tecniche di apprendimento, le mappe mentali, e altre tecniche di memoria e lettura veloce. Ma soprattutto riguardava un corso e una modalità di studio diversa, quella che proponiamo normalmente noi coach, molto più pratica e dinamica, molto più orientata al fare.

E poi parla di come questi concetti, prima per l’apprendimento veloce, poi per il raggiungimento dei propri obbietivi hanno cambiato la vita. Da essere una normale studentessa è diventata un’insegnante e un imprenditrice, per cambiare il mondo, per farlo sommigliare di più al mondo perfetto che sognava fin dall’inizio, con un ruolo sempre più attivo. Il tutto con qualche esempio qui e là di esercizi per fare il punto della situazione, per capire qual’è la nostra missione, ecc.

Ma, soprattutto, con l’accento sull’importanza della pratica, dell’allenamento, dell’atteggiamento da studenti pronti a imparare da ogni errore. Della consapevolezza e della coerenza e di come sfruttarle per creare la vita che vogliamo, iniziando da noi stessi.

Ve lo consiglio se non l’avete letto? E poi, raccontatemi la vostra esperienza con il libro… vi va?

0 Comments

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nella vita non ci sono errori, solo lezioni. Non esiste qualcosa che si possa chiamare esperienza negativa, ma occasioni per crescere, imparare e procedere lungo la strada del dominio di sé. Anche il dolore può essere un meraviglioso maestro

 

cattiveria gratuita

Spesso, soprattutto con i più giovani, mi capita di sentire l’espressione “cattiveria gratuita”: mi tratta, mi parla o l’ha fatto con con cattiveria gratuita. Normalmente spiego loro che io credo che la cattiveria non sia mai gratuita, anzi!

espelliamoli!

Dicono che c’era una volta tanto tempo fa, in un piccolo villaggio, la bottega di un falegname. Un giorno, durante l’assenza del padrone, tutti i suoi arnesi da lavoro tennero un gran consiglio. Ci fu una seduta lunga e animata, in cui si poponeva di escludere dalla onorata comunità degli utensili un certo numero di membri.

Libro delle epoche (2012)

O[/dropcap]ggi voglio parlare di un’altro libro di Igor Sibaldi, Il libro delle epoche, che ho letto perchè sono andata al suo seminario presenziale sulle “Epoche vecchie – Epoche nuove. Come orientarsi nel tempo”, interessantissimo come ogni suo evento. In cui sviluppa l’argomento e lo aggiorna il discorso anche fino al 2019 e oltre.

la ruota della bestia

Ieri sera, all’incontro di facciamo pace, abbiamo parlato di schiavitù moderne, delle cose o persone che ci fanno comportare in modi diversi da quelli che vorremmo, ma abbiamo anche visto e iniziato a sperimentare uno strumento per riprendere i controlli della nostra vita, una versione della ruota della vita che abbiamo chiamato la ruota della bestia perchè racchiudeva il numero 666…